.
Annunci online

CastenasoForever
curato da chi ha un enorme blog-appeal!!
cinema
9 ottobre 2009
Visto per Voi: Vuoti a Rendere
Vuoti a Rendere - di Jan Sverak - commedia - 103 minuti (al cinema di Cà Dei Fabbri, Bologna)

Siamo onestamente alle solite: pluri-premiato film dalla critica con ben 7 riconoscimenti segnalati nella locandina, e ulteriore delusione da parte mia. Si dice di solito che pubblico e critica non vanno d'accordo e, onestamente, sento di appartenere a quel pubblico che poco ha a spartire con i critici. Ma veniamo alla trama. Josef, professore con esperienza di letteratura in un liceo, abbandona, dopo l'ennesima incomprensione con i suoi studenti, l'insegnamento. Quest'uomo, però, non è un tipo da "pensione", non riesce a stare fermo in casa! Per raggiungere una sorta di felicità, troverà altri lavori prima come corriere espresso (in bicicletta nei sali-scendi di Praga) poi come addetto part-time alla resa delle bottiglie vuote in un piccolo supermercato locale. Parallelamente, ma piuttosto connesso, alla vita lavorativa, segue la storia complessa con la moglie Eliska e i figli.

Voto: 6+. Di certo non entusiasma e il film risulta in generale piuttosto scarso. Scorre abbastanza lentamente e la trama stessa coinvolge veramente poco lo spettatore. Durante le quasi 2 ore di film si sente continuamente che manca qualcosa, probabilmente anche qualche colpetto di scena che non guasterebbe. L'unico pezzo un po' divertente è quello della gita per i 40 anni di matrimonio del protagonista e di sua moglie.

Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. Vuoti a Rendere Film Jan Sverak Cinema

permalink | inviato da CastenasoForever il 9/10/2009 alle 9:27 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (2) | Versione per la stampa
cinema
21 dicembre 2008
Visto per voi: Madagascar 2
Madagascar 2 - di Eric Darnell - anno 2008 - animazione - 89 minuti (al cinema Italia di San Pietro in Casale, Bologna)

Il film è il seguito del primo dove, ricordiamo, i nostri protagonisti erano fuggiti alla ricerca di libertà "selvaggia". I pinguini cercheranno di riportare tutta l'allegra tribù a casa, al JFK, usando un aereo non proprio integro al 100%!!
Dopo una simpatica danza propiziatoria dei Lemuri, l'aereo parte verso New York. Ben presto, però, la benzina finisce e tutti quanti si ritroveranno nel vero habitat: le vaste pianure Africane.
Ognuno scopre la vera natura di sè, anche conoscendo i suoi "simili": ben presto la zebra scoprirà di non essere l'unica, il Leone capirà che l'Africa ha delle leggi diverse da quelle di Central Park, la Giraffa si improvviserà dottore (spettacolare!) e ci sarà anche spazio per l'amore corrisposto e non!!!!!

Non voglio dilungarmi ulteriormente nella trama per evitare di rovinarvi le varie gag!!

Voto: 8/9. Mi butto! sì! OTTO/NOVE! Si ride sempre! Il film è un autentico delirio generalizzato dall'inizio alla fine! Tra i film di animazione, è uno di certo dei migliori!

Presto vedrò anche quello di Aldo, Giovanni e Giacomo che, dopo la performance da Fazio di stasera, si sono già confermati uno spettatore in più. (non c'era bisogno dell'ospitata da Fazio per farmi andare al cinema, sia chiaro!! Ci andavo a mosca cieca, a colpo sicuro, con la mano sul fuoco... vabbè, la pianto!!)

Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. Cinema Madagascar 2 Due

permalink | inviato da CastenasoForever il 21/12/2008 alle 22:35 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (5) | Versione per la stampa
cinema
15 ottobre 2008
Visto per voi: Mamma mia!
Mamma mia - di P. Lloyd - anno 2008 - commedia / musical - 108 minuti (al Medusa MultiCinema)

Si torna al cinema, FINALMENTE!!! L'ultima volta che ci sono andato risale all'11 giugno, almeno secondo quanto è rimasto sul blog... in realtà, però, sono andato anche a vedere Kung Fu Panda, ma non ho mai avuto la voglia di farci la recensione!! Per la cronaca, il Panda si è "cuccato" un bel 7,5!!

Ma veniamo al film che ho visto ieri sera a 4 euro (ricordiamo che il Medusa fa il martedì-studenti universitari a 4 euro! Stra-figo!!). Dico subito che è il primo musical che vedo al cinema! Un po' come tutti i musical, la trama c'è ed è bella, ma ne risulta lento lo svolgimento... insomma in certi punti questo film, come i musical che si vedono a teatro, sembra "tirato" un po' per le lunghe! Le canzoni degli ABBA, però, sono stra-azzeccate e sono perfette per descrivere ogni personaggio in ogni momento del film.

La trama: la figlia di Donna (una formidabile Meryl Streep), Sophie, sta organizzando il suo matrimonio con Sky (che nome è????), ma c'è un piccolo problema... qual è suo padre?? Recuperando un diario di sua madre ai tempi della giovinezza e delle avventure amorose in quest'angolo greco, Sophie trova tre "papabili" padri e, convinta del fatto di riconoscere quello giusto al primo sguardo, li invita al suo matrimonio. I tre incredibilmente accettano di buon grado questo invito e approdano all'isola greca, mandando letteralmente in crisi quasi "delirica" Donna.
Immancabili gli equivoci, le sorprese e i colpi di scena; tutto rigorosamente condito da numerose coreografie sulla base dei mitici Abba.

Voto: 8 "pieno" e convinto! Meryl Streep, però, rimane da 9,5 per non dire banalmente 10! Il critico Cinzia Romani de "Il Giornale" riassume al meglio la descrizione della mia attrice preferita in questo film:
(...) e se la Streep ha già dato prova del suo talento canoro (in Cartoline dall’inferno e Radio America di Altman), sorprende il suo timbro potente e l’energia fisica, che mette nei balletti in salopette

Molto bravi anche gli altri attori, in particolare mi riferisco a quelle che hanno interpretato le amiche del cuore di Donna: Christrine Baranski e, la migliore, Julie Walters.

In poche parole: andatelo a vedere!!! :)

Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. cinema mamma mia Meryls Streep Streep

permalink | inviato da CastenasoForever il 15/10/2008 alle 13:43 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (5) | Versione per la stampa
cinema
11 giugno 2008
Visto per voi: Gomorra
Gomorra - di Matteo Garrone - anno 2008 - drammatico - 135 minuti (a Cà dei Fabbri)

Il film è semplicemente sconvolgente! I contenuti, noti credo ai più indipendentemente dalla lettura del libro, sono shockanti... che la camorra abbia tutto sotto mano è ovvio a tutti! Nel film, infatti, si vedono traffici di droga, fior fior di siti per delle belle discariche abusive, fiumi in piena di denaro che passano per i vari "don" etc etc...

Intrecciati a questi fatti, tutte le peripezie dei giovani che, già a 10-12 anni di vita, devono scegliere "da che parte stare". Con quale gang? Quella dominante o quella che cerca di prendere piede ai danni di una già esistente?

Poi ci sono i "sogni di gloria": una pericolosa emulazione della gang camorristica... due giovani, sui 18-20 anni, "sognano" di comandare, ignorando ogni avviso da parte della gang prevalente sul territorio. Diciamo che vanno alla ricerca di guai, trovandoli molto agilmente!!

Voto: 8+. Il film mi è piaciuto assai, nonostante a me Saviano stia un po' su! Il suo faccione in ogni TG e programma TV mi ha letteralmente fatto odiare questo personaggio (senza conoscerlo, ammetto!!).
Non posso dire quanto il film sia fedele al libro in quanto Gomorra, per i motivi di cui sopra, non l'ho mai comprato!! A voi eventuali confronto; a me rimane solo da darvi il consiglio di andarlo a vedere!!

Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. Cinema Gomorra Saviano

permalink | inviato da CastenasoForever il 11/6/2008 alle 20:20 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (3) | Versione per la stampa
cinema
10 marzo 2008
Visto per Voi: Grande, Grosso e... Verdone
Grande, Grosso e... Verdone - di Carlo Verdone - anno 2008 - commedia - 131 minuti (al cinema di Ca' Dei Fabbri)

Ieri, per me, non è stata solo una domenica di tarocchi, ma anche di cinema!! Così, nella semi-pioggia di ieri sera con le strade ricche di rospetti, siamo andati a Cà dei Fabbri, comune di Minerbio, nella bassa bolognese dove un cinema ahimè più bello di quello di Castenaso, dava la prima di Verdone!!!

Così, nonostante una pubblicità onestamente esagerata, ieri sono andato a vedere l'ultimo film di Verdone, Grande, Grosso e... Verdone! Il film è un seguito di Bianco, Rosso e... Verdone dove ritroviamo, infatti, gli stessi protagonisti del film datato 1981!
Si parte da quello che il Morandini definisce "ingenuo giovanottone" che, nel primo film, andava a votare portandosi appresso "mamma". Qui ha già una famiglia (come gli altri due personaggi) con tanto di figli! In questo caso sono due i figli e una splendida Geppi Cucciari nei panni della moglie. L'intento sarebbe quello di andare in un raduno boyscout, ma la mamma dell'ex- giovanotto purtroppo viene a mancare... E fare un funerale non è mai stato così tragico (-comico)!!!

Si prosegue con Callisto Cagnato, il mitico personaggio-pignolo di Verdone! Callisto è un temutissimo professore di Storia dell'Arte e, all'università, il suo esame non è di certo dei più semplici... Senza la moglie, perchè morta, vive in una casa buia, tetra e piena di opere d'arte (alcune un po' inquietanti) con una fantastica governante e un figlio, Severiano, profondamente timido ed insicuro (ma incazzato con il mondo e con tanta voglia di fuggire di casa). Callisto, dopo una performance particolare di Severiano al conservatorio, combina al figlio un incontro con l'altro sesso e quando le cose sembrano funzionare...

Si finisce con la mitica coppia de... "lo famo strano?" anche loro con un figlio "burinazzo" quanto loro! La loro vacanza, a Taormina, è un vero delirio... per gli altri ospiti dell'albergo lussuoso in cui sono ospitati. La permanenza a Taormina li sconvolgerà per sempre in un susseguirsi di situazioni che cambiano momento dopo momento!! Probabilmente è l'episodio meglio studiato di tutti e tre!

Voto: 7+ tendente al 7,5!! Volendo dare un voto ad ogni episodio (visto che sono tre mini-film)...
PRIMO: 7,5. Ottima Geppi, fantastica l'idea delle mille peripezie per il funerale e... due figli da scapicollarsi dal ridere!
SECONDO: 7,5. Forse avrebbe visto anche un'8 questo episodio, se non fosse per l'attore SCARSISSIMO (Andrea Miglio Risi) che impersonifica il figlio del prof. Callisto. Verdone poteva trovare un attore migliore...
TERZO: 7. è stato l'episodio che mi è piaciuto un po' meno rispetto agli altri due precedenti! Non perchè fosse brutto o cosa, ma qualcosa non mi ha convinto!

Se dalla pubblicità vi aspettavate un film - evento... beh, tranquillizzatevi perchè non è così! è un film bello, da vedere, ma non da aspettarsi chissà cosa!!!

Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. cinema film verdone grosso grande

permalink | inviato da CastenasoForever il 10/3/2008 alle 14:5 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (6) | Versione per la stampa
cinema
19 settembre 2007
Visto per voi: La ragazza del Lago
La Ragazza del Lago - di A. Molaioli - anno 2007 - drammatico / giallo - 95 minuti (al Medusa sala 3)

Partiamo da una considerazione: le sale del medusa non sono perfettamente insonorizzate! Durante i frequenti silenzi di questo film si sentivano le imprese di Shrek e Ciuchino, in onda nella sala 2!!
Dopo aver detto ciò, passiamo alla recensione di questo film presentato all'ultima mostra del cinema di Venezia e decretato dai più come il miglior film italiano in gara (poi lasciamo stare che vincano sempre indiani - iraqeni - algerini - marocchini etc etc etc...). Si parte da Marta, piccola bimba che, con la sua ciambellina, non ha voglia di andare a scuola. Tornando a casa si fa convincere da Mario, uomo affetto da ritardo mentale, a seguirlo a casa sua col suo furgone. Marta risulterà, così, ufficialmente sparita. Nel paese friulano arriverà l'esperto commissario Sanzio che non impiegherà molto tempo a ritrovare la bimba che, però, parla alla madre e ai poliziotti di un incantesimo: il serpente del lago! Si dice che chiunque fissi gli occhi di questo serpente nel lago dormirà per sempre... Sembra una sciocchezza, ma Marta è così convinta che bisognerà indagare più a fondo. La polizia, arrivata al lago, troverà, infatti, una donna morta sulla sponda... E da qui parte il vero giallo di questo film: chi ha ucciso la bella ragazza del lago? Sospettati? parecchi... dal fidanzato al ragazzo che la vedeva passare di corsa ogni giorno per la sua via al padre del matto...

Voto: 7,5. è un film costruito e fatto molto bene! Il giallo si snoda tra confessioni (false spesso) e colpi di scena... inframezzato, come vi dicevo all'inizio, da lunghi silenzi che permettono anche allo spettatore di riflettere un attimo su chi potrebbe essere veramente l'assassino...
Un film che di certo non è tra le priorità assolute del periodo, però diciamo che s'ha da vedere!!

Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. cinema film la ragazza del lago

permalink | inviato da CastenasoForever il 19/9/2007 alle 9:59 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (5) | Versione per la stampa
sfoglia
settembre        novembre

Feed RSS di questo blog Reader
Feed ATOM di questo blog Atom
Resta aggiornato con i feed.

blog letto 1 volte



Pro Sport Migliori in TV



Cost of the War in Iraq
(JavaScript Error)

Biu Biu Network su Spreaker


LE ULTIME FOTO DI CASTENASOFOREVER SU FLICKR!!!!
Guarda le mie ultime 200 foto su FLICKR!
Se volete anche le più vecchie cliccate qui e scorrete verso le ultime pagine per vedere foto più "antiquate"!!
PER FOTO ANCOR PIU' VECCHIE CLICCA QUI!!

CASTENASO METEO 24

IL TEMPO ORA:
Ecco Live (o quasi) quello che sta combinando il cielo sopra casa mia!! Sia secondo WeatherPixie che secondo Wonderground (con ore del sole e della luna)

The WeatherPixie

Click for Bologna, Italy Forecast

COME RAGGIUNGERE CASTENASO!!!
Per chi volesse fare un viaggio a Castenaso (non saprei a qual pro!!) i modi per raggiungerci sono facilissimi!
IN AUTO
Dalla A1, A13 e A14 uscite a Bologna San Lazzaro. Imboccate la tangenziale e uscite per la Statale 253 per Ravenna. Da lì seguite le indicazioni e arriverete facilmente alla città delle persone in meno di 10 Km.!
IN TRENO
Scendete alla stazione di Bologna Centrale. Da lì andate nell'edicola interna alla stazione e chiedete un biglietto per Castenaso (costo 1,6 euro). Se l'edicola è chiusa potrete fare il biglietto anche sul treno al prezzo, però, di 3 euro! Dirigetevi, quindi, al binario 4 est e prendete il treno della FER. Orari QUI.
IN AUTOBUS
Da Via dei Mille, a Bologna, prendete il bus 99 (direzione Castenaso - Medicina - Castel Guelfo - Massa Lombarda - Lugo). Costo biglietto 1,6 euro. Non si compra a bordo!! Il 99 c'è ogni mezz'ora (ai 00 e ai 30) dalle 6 alle 20.30. Ogni ora (ai 30) alla domenica e festivi e sabato orari non di punta.
IN AEREO
L'aeroporto più vicino è quello di Bologna!! Da lì prendete il BLQ e scendete in Stazione. Da lì scegliete se arrivare in Treno o in Autobus (Via dei Mille è lì vicino...)
IN NAVE
Purtroppo l'Idice non è navigabile. Questa soluzione è da scartarsi.


Berluscounter!


Blogarama - The Blog Directory

BlogItalia.it - La directory italiana dei blog

Feed XML offerto da BlogItalia.it

Blogwise - blog directory

Blog Directory, Find A Blog, Submit A Blog, Search For The Best Blogs

Il meta-blog delle sinistre

Image Hosted by ImageShack.us

dammi il tiro

US TERROR ALERT
Segui il livello del Terrore americano!!
Visto che è una cosa ridicola... seguila con dei "semafori" ridicoli!

MUPPETS

Terror Alert Level

SIMPSONS

Terror Alert Level
Technorati Profile
Who links to my website?