.
Annunci online

CastenasoForever
curato da chi ha un enorme blog-appeal!!
spettacoli
5 settembre 2010
LigaLIVE @ Stadio di Bologna
Lo posso dire? Ebbene sì, un bolognese, anche se di provincia, ha dovuto "aspettare" ben 27 anni prima di entrare nello stadio della sua città! Fu così che, dopo poco più di 1/4 di secolo, Stefano entrò trionfante (?????) al Dall'Ara!! I miei precedenti da gran... frequentatore di concerti risalgono allo Stadio Olimpico di Roma per Madonna (il 6 agosto del 2006) e il Milanese San Siro per la Pausini (il 2 giugno 2007). A questo punto mi viene da dire: "quando andrò in uno stadio per vedere una partita?"

semplice, forse e sottolineo forse, per Bologna - Juventus! Aggiornamenti a breve, speriamo!

Sempre a proposito di storia, il concerto che ho visto ieri era il terzo di Liga. I precedenti sono, onestamente, un po' troppo vecchi: il live 2002 (18 settembre all'Arena di Verona) e il live 2003 (il 4 marzo al PalaMalaguti di Casalecchio di Reno, Bologna). Quindi che sia... SHOW TIME!


(foto di LordBacio da Flickr)

Ho scelto questa foto tra quelle che ho visto su Flickr perchè, sempre parlando di storia, è stato il primo concerto che ho visto con un preciso orario di partenza! Neanche a dirlo, alle 21.15 in punto tutto è iniziato!!

Al termine di un count-down, è salito sul palco un signore che, onestamente, non ho riconosciuto, che ha cantato una versione rivisitata del brano "Taca Banda" del nuovo album, seguita, dopo qualche "la la la la" da "Quando Canterai La Tua Canzone" interpretata MOLTO bene. I pezzi del nuovo album appaiono sin da subito molto belli, compresi "La Linea Sottile" cantata come secondo pezzo dopo l'intro iniziale.

Dopo il "classico discorsetto da inizo concerto" del tipo "ciao Bologna, come va? tutto bene?", Ligabue fa: "le prime tre canzoni che avete sentito sono del nuovo album, ma così è come tutto iniziò 20 anni fa". Nei tre meravigliosi maxi-schermi retrostanti il palco, compare una scritta imperativa:

E ADESSO TI TOCCA...
e poi, in gigante,
BALLARE!!

Partono le prime, inconfondibili note di "Balliamo sul Mondo" e lo stadio diventa un autentico delirio!! Il passato prosegue con l'altrettanto inconfondibile "Bambolina e Barracuda" e "Certe Notti". C'è spazio, all'interno di un concerto lungo quasi 2 ore e mezza, anche per una dedica a Guccini con il pezzo "Lettera per Francesco" che incanta tutto lo Stadio e fa commuovere il presente Guccini inquadrato a fine canzone di fronte alla standing-ovation del pubblico presente.


(foto di LuxArt, sempre da flickr)

Il concerto scorre via sin troppo bene, talmente bene che iniziano a vedersi tra i membri della band qualche accenno di saluto... infatti, puntuale, verso le 22.45 Liga spara le sue ultime cartucce in una terribile sequenza: "Un Colpo All'Anima", "A che Ora è La Fine del Mondo" e l'oramai mitica "Urlando contro il Cielo". Con i canonici cori a cui il liga ci ha abituato nei suoi concerti, la band si ritira dietro il palco, ma l'astinenza non dura molto e il rocker ci concede il canonico "bis"!

Si parte, quindi, con Tra Palco e Realtà per poi finire con Buonanotte all'Italia, dedicata a tutti i miti di ieri e di oggi italiani e ad un messaggio ottimistico per il prossimo futuro grazie alla canzone dell'ultimo album "Il Meglio deve Ancora Venire". Certo, per ricollegarsi a quest'ultimo brano, un "meglio" di questo concerto sarà dura a vedersi da qui a breve!! Come ho detto su Facebook, questi sono stati 46 euro decisamente spesi bene!!

vi lascio con un'altra foto di LuxArt di cui vi consiglio caldamente di andare a vedere il set dedicato a Ligabue in quanto sono foto che farebbero invidia a qualunque giornale!


(foto di LuxArt, tratta da Flickr)

Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. bologna ligabue concerto dall'ara

permalink | inviato da CastenasoForever il 5/9/2010 alle 20:2 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (2) | Versione per la stampa
DIARI
3 ottobre 2009
Una signora gita!
Io e l'ATR FER a Portomaggiorehe he! Parto e già rido di quel che vado scrivendo! Sì, perchè certe cose non dovrei dividerle col mondo!!

Credo sia ben chiaro a tutti la mia forte passione ferroviaria! Dovete sapere che da pochi mesi sono in funzione sulla linea ferroviaria Bologna - Portomaggiore (passante per Castenaso) dei nuovi treni: si tratta degli ATR della ditta polacca PESA Bydgoszcz. Di per sè, per chi non è avezzo della Bologna - Portomaggiore, sembrerebbero "banali" treni a diesel... in realtà sono dei Signori treni visto ciò a cui siamo stati abituati per anni e anni e ancora anni!!

Per oltre 30 anni a farla da padrone sulla linea ferroviaria che tange castenaso sono state delle littorine di, permettetemi, rara bruttezza soprattutto a causa degli innumerevoli (e orribili) graffiti con cui ogni giorno uscivano dai depositi. Per non sottolineare poi la situazione di sudicio che imperava negli interni del treno.

Dopo essermi annotato i passaggi dei treni nuovi visti mentre andavo al lavoro, decido di organizzare una gita a Portomaggiore per il primo sabato libero che ho. Tra un turno e l'altro in farmacia, il primo sabato libero che ho avuto è stato... oggi! Ovviamente io e il mio immancabile compagno di avventure ferroviarie (Nik) non potevamo tirarci indietro e, stamattina, alle ore 8.45 eravamo in stazione a Castenaso ad aspettare il treno per Portomaggiore.

Il primo treno che è passato, direzione Bologna, era decisamente "old style"... ma le nostre speranze ancora non erano morte!! Terminato il trillo della campanella, avvistiamo in lontananza l'innovazione! Sìì!!! è il treno nuovo!!!! I miei avvistamenti e i miei "calcoli" si sono rivelati esatti!!

L'ATR in arrivo a Castenaso

La curiosità è, ammetto, tanta!! Il cambio di "stile" e di agio del viaggio è forte. Sembra, infatti, di fare un salto avanti di 30-40 anni. Forse non è solo un'apparenza, ma lo è!!!! Gli interni sono molto più spaziosi, agevoli e rilassanti. Sì, mi sento di usare rilassante come aggettivo, perchè questo azzurro risulta decisamente piacevole!

L'ATR Pesa? un tutt'uno!

Il treno risulta decisamente più silenzioso e più ammortizzato! Insomma, ha tutte le sembianze di un treno vero e non di una tradottina militare! Particolare, stile Minuetto, il fatto che tutte le carrozze siano collegate tra loro da un semplice soffietto stile autobus-doppio senza porte in mezzo.

I nuovi treni hanno anche un vano dove si possono portare biciclette, ma ahimè si possono portare bici solo la domenica... :(((

Infine una nota particolare: il pulsante per prenotare le fermate ha probabilmente una dicitura errata:

Pulsante per prenotare la fermata

Abbiamo già notato, nel nostro primo viaggio, una tipa che s'è, giustamente, allarmata per il fatto di non trovare il pulsante di prenotazione della fermata. D'altronde "ALARM" non depone a favore della tranquillità!!

Prossimo giro ferroviario? boh!!! Ci sono sempre idee che vagano per la mia testa bacata!!! :D
DIARI
27 aprile 2009
Quant'è bella la città in bicicletta!!
Piove! Governo ladro!!!
Dà una discreta soddisfazione a dirlo in questo periodo! Come si suol dire.. non faccio granchè fatica a fare questa affermazione!!

Per la cronaca, come ben saprete, piove e, come è facile aspettarsi, piove sui vetri della mia finestra che ho pulito meno di 24 ore fa. Come? tirare giù la tapparella per evitare ciò? E no! Poi come faccio a godermi la pioggia che, per me, è uno dei fenomeni atmosferici che più mi piace? (dopo gli uragani e il vento forte)

------------------------

Lavoro estivo super!!
Giovedì o venerdì scorso (il 23 o il 24 di Aprile) sono stato contattato dalle farmacie in cui prima ho fatto il tirocinio, poi ho lavorato nell'estate scorsa. La proposta che mi hanno fatto, alle 8.15 del mattino nel pieno del mio sonno, è stata quella di 3 mesi "all-inclusive", nel senso che saranno full-time da 38 ore (40 durante i turni) da metà giugno a metà settembre. Vedendo le mie ferie fare "ciao ciao!" con la manina, non sono riuscito a dire "sì" con molto entusiasmo! Dall'altro capo del telefono mi hanno detto:
"mah, non sembri molto entusiasta!!"
e io volevo rispondere
"beh, quando non sembra rimanerti nemmeno una settimana di ferie..." poi l'ho buttata sul ridere: "sono ancora un po' addormentato!"

le prime ferie a cui avrò diritto saranno per... l'esame di stato! I 4 giorni che mi prenderò per andare all'esame di stato li maturerò in 1 mese e mezzo di lavoro... L'idea di prendere delle ferie per fare l'esame di stato mi ha fatto sorridere molto!!

---------------------

Giro in bici del 25 aprile
Chi mi segue anche su Facebook, avrà notato due miei status: il primo indicava la preparazione del mio giro in bici per Bologna, l'altro diceva cosa mi era rimasto più impresso del suddetto giro. Eccomi qui, ora, a raccontarlo un po' più approfonditamente!

Il 25 aprile mattina, alle 10.32, sono partito per rincasare poi 2 ore e un quarto più tardi, dopo aver percorso circa 32 Km.
C'è poco da fare: in città si accumula ritardo! Sono arrivato, infatti, con 18 minuti di ritardo rispetto al previsto!! Un semaforo rosso di qua, un incrocio di là, una telefonata "ricca di tasti" dall'altra parte ancora e vedi il tempo che "svolazza!". A parte questi resoconti temporali, veniamo a ciò che più mi ha colpito: la chiesa di San Francesco di Bologna.


(foto di Alinbo)

Questa chiesa ha una sua piazza che non viene utilizzata granchè! Tutti gli autobus e tutte le auto e le persone in generale passano sempre dalla piazza dietro, ovvero la Minghetti. Per una volta ho voluto cambiare strada e... se non sarà la prima volta, sarà la seconda che vedo questa meravigliosa facciata! Un super-gotico che dà del filo da torcere a moltissime chiese che ho visto in giro per l'Italia e, diciamocelo, per l'Europa.

Altra chiesa che ho piacevolmente notato, è quella di San Domenico in zona Piazza Cavour / Via Garibaldi (dove c'è la sede dell'Ordine dei Farmacisti di Bologna!!):


(foto di Yaxbalam)

Non avendo dietro la catena per la bici, non sono riuscito a vedere queste due basiliche all'interno, ma, a giudicare dalla faccia dei turisti che stavano uscendo dai portoni, i due articoli non erano affatto male!!

C'è poco da fare: io in bici riesco a godermi al meglio ogni posto in cui vado. Che sia città, mare o montagna io noto più particolari e vedo più monumenti e chiese in bici rispetto che a piedi. Sarà che a girare a piedi sono un po' pigro, sarà che la bici mi piace tantissimo... insomma, vi consiglio decisamente di visitare la vostra città in bici. Vedrete quante cose diverse noterete e quanto più intensamente riuscirete a vivere il vostro luogo natale o di "alloggio"! Unica "contro-indicazione": una città in bici la si può vedere solo di domenica e festivi.

PS. mi viene in mente la bellezza (sottolineo BELLEZZA) di Milano in bici nella settimana di ferragosto

-----------------------

Non ho voglia di ripassare la Farmacologia per l'esame di stato, ma mi tocca! :D
fotografia
12 ottobre 2008
Il resoconto della nostra ultima missione fotografica!!!
Mentre sento la shockante puntata di Report di stasera, con una compilation unica delle bugie di Berlusconi circa Alitalia, ho messo su altre foto su flickr!!

Venerdì sera, io, Kiki, Felix e Poluz (i link mi son rotto di metterli ogni volta!!), siamo andati in missione fotografica!! è un po' di tempo che Poluz fa la voglia di andare a fotografare la nuova sede del comune di Bologna... in effetti non aveva tutti i torti!!

Visione generale della piazza

La sede del nuovo comune di Bologna è assai avvenieristica, moderna e affascinante. Laggiù, dove vedete quella macchia rosa, si trova l'ingresso del nuovo comune:

L'entrata

Mentre stiamo fotografando, notiamo qualcosa di strano: casse giganti disposte più o meno ovunque, gente vestita in maniera strana (c'era di tutto! dal manager al maratoneta) e... boh, atmosfera surreale!! Iniziamo a pensarle tutte: film, video musicale, documentario e rave party (Felice, per cortesia!!!!!!). Alla fine Nik taglia corto e va a chiedere cosa sta succedendo:
"stiamo facendo le prove per lo spettacolo di sabato sera in occasione dell'inaugurazione del Nuovo Comune"... aaaaaaaaahhhhh! ora sì che ho capito!!! anzi, che ho imparato!! :D

Così, mentre la Kiki e il suo boy si godono lo spettacolo, io e Nik iniziamo a guardare le prove da ogni angolazione!!

Tutti fermi!!

Ogni angolazione = più di 15 foto diverse!!! :) Poi con questi gianteschi riflettori che coloravano la piazza di ogni colore, eravamo praticamente a nozze con le nostre macchine fotografiche!!!

Durante le lunghe pause tra una prova e l'altra, non sono mancati gli stimoli "scenografici" per scattare altre fotografie:

Riflessi colorati

Che dire? Abbiamo avuto una gran fortuna!!!
Beccare il comune "tutto in ghingheri", illuminato in maniera sempre diversa a seconda dei colori di questi numerosi riflettori, ha reso le nostre foto indubbiamente uniche, originali e in certi versi irripetibili!!

Finalmente sopra il ponte!Visto che le nostre missioni non si esauriscono MAI in un solo luogo, abbiamo approfittato della nostra permanenza a Bologna per fotografare anche il nuovo ponte sull'inizio della A13 qui a Bologna.

Finalmente è venuta l'ora anche per questo ponte! è da diverso tempo, forse mesi, che ci stiamo facendo su un pensierone fotografico! Ah, a proposito di pensiero fotografico... presto, non si sa quando, ma presto saremo anche qui: al Ponte di Calatrava sito presso il casello autostradale di Reggio Emilia!!

Tutte le foto della nostra ultima missione fotografica sono su FLICKR!!
SOCIETA'
19 settembre 2007
Voglio dire la mia sulla Moschea di Bologna
Avrete senza dubbio sentito tutti quello che è successo in questi giorni riguardo la Moschea che sorgerà a Bologna nel quartiere San Donato, più precisamente, vicino al CAAB e ad Agraria.
La Moschea, almeno nei progetti, doveva essere la più grande d'Europa. Insomma... non una moschea qualunque!!

Cofferati e la giunta hanno dato, tempo fa, il via libera alla vendita del terreno di 400mila metri quadrati su cui avrebbe dovuto sorgere una sorta di cittadina musulmana con annessa la moschea.

Ieri il dietrofront parziale: sì al luogo dove sorgerà (caab), ma alt alle dimensioni. Io sono convinto che questa sia la miglior decisione che bisognasse prendere. La decisione non sarebbe stata giusta se la Moschea fosse stata di normali dimensioni... ma questa non è normale, è più grande della nostra cattedrale, avrà dimensioni simili a San Pietro in Vaticano!! Insomma è un progetto molto grande e, in quanto tale, va studiato e affrontato con cura. Non si può dare ciecamente un via libera ad un progetto così mastodontico! Per un progetto così grande io, se fossi stato il sindaco, avrei SIN DA SUBITO ascoltato il parere del quartiere dove sorgerà la suddetta Moschea e, in ultima istanza, probabilmente avrei ricorso ad un referendum per lo meno per sondare il parere della gente.

Fosse stata una Moschea di normali dimensioni avrei dato tranquillamente il via libera, non m'avrebbe arrecato nessun disturbo! Sono tanti i musulmani che vivono a Bologna (basta farsi un giro in Massarenti e San Vitale per capirlo) ed è giusto che abbiano un luogo di culto dove poter pregare... non possibilmente in un garage!!!! Però... occhio! Le dimensioni così grosse a me proprio non mi convincono!

Non mi convince più di tanto nemmeno questa sorta di "auto-ghetto" che si verrebbe a creare...

In breve questo è quello che avrei fatto come sindaco di Bologna:
1) andare a sentire nel quartiere San Donato quali sono le idee della gente
2) se il quartiere fosse stato d'accordo allora avrei anche concesso la costruzione della moschea più grande d'Europa
3) se il quartiere non fosse stato d'accordo, allora avrei cercato una mediazione per lo meno nelle dimensioni.
4) se proprio non si fosse raggiunto uno straccio d'accordo allora referendum senza quorum per tutta la città. Se vincono i sì si fa, se vincono i no non si fa. Ma questo sarebbe solo un'ultima spiaggia.

5) per opere comunque così grandi bisogna sempre procedere con calma!!

Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. bologna moschea

permalink | inviato da CastenasoForever il 19/9/2007 alle 11:44 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (10) | Versione per la stampa
DIARI
13 giugno 2007
ah, gli autobus!!
Non mi posso di certo lamentare dell'eccellente e capillare servizio che abbiamo di autobus a Bologna... a me poi piace tanto usare "il mezzo pubblico"... treno in primis (ah, ho già i nuovi orari cartacei... cosa ci fanno dei treni Alta Velocità tra Bo e Firenze quando la linea AV non è ancora pronta?), autobus in "secundis"!!

Oggi devo andare dal dentista (seconda puntata dell'odiosa pulizia dei denti). Non avrò la macchina perchè alla stessa ora mio padre ha una visita a Monselice (Colli Euganei... comodo!!) e, in questi giorni, siamo con una macchina sola. Visto che la moto che ha comprato Luigi io non posso guidarla sia perchè non tocco per terra, sia perchè non ho la patente A... le cose sono tre:
1) andare in bici (quasi quasi...)
2) andare in autobus
3) rimandare la pulizia
Visto che non ho voglia di rimandare... e la bici è troppo caldo, meglio perdersi per Bologna in autobus!

Per un percorso (Caste - Corticella) di circa 10-12 Km. in cui impiegheresti appena 15-20 minuti in macchina... con gli autobus ci vuole MINIMO il doppio, se non addirittura il triplo!! Purtroppo, infatti, i nostri autobus sono disposti "a raggio"... il collegamento tra i vari quartieri a Bologna è appena servito, il collegamento tra i vari comuni della bassa... beh, lasciamo perdere!!!
Così mi toccherà prima andare praticamente in centro a Bologna (se vi interessa o con il 99 o con il 237...), poi "spararmi" in periferia tornando, in linea d'aria, più vicino a Castenaso... Ben che vada, dicevo, ci impiegherei 46 minuti. (forse farei davvero prima in bici!! he he!). Mal che vada... un'oretta bella e buona.

Che dire? mi sa che caricherò un po' l'i-pod...
CULTURA
12 giugno 2007
Voglio andare in fiera!!!
chi mi conosce lo sa... questa fiera mi farebbe andar giù di testa!!!

mi sa che contatterò uno dei miei prof. "tecnologici"... he he!! Non posso perdermela! (poi dopo aver visto anche il servizio al tg regionale...). Però ho paura che, per loro, gli studenti siano delle palle al piede!

Quando andai ad una fiera simile (anche se più rivolta verso la farmacia e la cosmetica) noi studenti venivamo sempre snobbati!! In pochi si interessavano di noi!! Ci vedevano più come accattoni...

beh, beh!! Qualcuno s'è preso anche uno zaino!!! ha ha ha!! Però dai!! Mi piacerebbe andare a Pharmintech!! Non so se avrei la pazienza di aspettare un altro anno!! Dai, dai! Più tardi chiamo un qualche prof!!
sfoglia
agosto        ottobre

Feed RSS di questo blog Reader
Feed ATOM di questo blog Atom
Resta aggiornato con i feed.

blog letto 1 volte



Pro Sport Migliori in TV



Cost of the War in Iraq
(JavaScript Error)

Biu Biu Network su Spreaker


LE ULTIME FOTO DI CASTENASOFOREVER SU FLICKR!!!!
Guarda le mie ultime 200 foto su FLICKR!
Se volete anche le più vecchie cliccate qui e scorrete verso le ultime pagine per vedere foto più "antiquate"!!
PER FOTO ANCOR PIU' VECCHIE CLICCA QUI!!

CASTENASO METEO 24

IL TEMPO ORA:
Ecco Live (o quasi) quello che sta combinando il cielo sopra casa mia!! Sia secondo WeatherPixie che secondo Wonderground (con ore del sole e della luna)

The WeatherPixie

Click for Bologna, Italy Forecast

COME RAGGIUNGERE CASTENASO!!!
Per chi volesse fare un viaggio a Castenaso (non saprei a qual pro!!) i modi per raggiungerci sono facilissimi!
IN AUTO
Dalla A1, A13 e A14 uscite a Bologna San Lazzaro. Imboccate la tangenziale e uscite per la Statale 253 per Ravenna. Da lì seguite le indicazioni e arriverete facilmente alla città delle persone in meno di 10 Km.!
IN TRENO
Scendete alla stazione di Bologna Centrale. Da lì andate nell'edicola interna alla stazione e chiedete un biglietto per Castenaso (costo 1,6 euro). Se l'edicola è chiusa potrete fare il biglietto anche sul treno al prezzo, però, di 3 euro! Dirigetevi, quindi, al binario 4 est e prendete il treno della FER. Orari QUI.
IN AUTOBUS
Da Via dei Mille, a Bologna, prendete il bus 99 (direzione Castenaso - Medicina - Castel Guelfo - Massa Lombarda - Lugo). Costo biglietto 1,6 euro. Non si compra a bordo!! Il 99 c'è ogni mezz'ora (ai 00 e ai 30) dalle 6 alle 20.30. Ogni ora (ai 30) alla domenica e festivi e sabato orari non di punta.
IN AEREO
L'aeroporto più vicino è quello di Bologna!! Da lì prendete il BLQ e scendete in Stazione. Da lì scegliete se arrivare in Treno o in Autobus (Via dei Mille è lì vicino...)
IN NAVE
Purtroppo l'Idice non è navigabile. Questa soluzione è da scartarsi.


Berluscounter!


Blogarama - The Blog Directory

BlogItalia.it - La directory italiana dei blog

Feed XML offerto da BlogItalia.it

Blogwise - blog directory

Blog Directory, Find A Blog, Submit A Blog, Search For The Best Blogs

Il meta-blog delle sinistre

Image Hosted by ImageShack.us

dammi il tiro

US TERROR ALERT
Segui il livello del Terrore americano!!
Visto che è una cosa ridicola... seguila con dei "semafori" ridicoli!

MUPPETS

Terror Alert Level

SIMPSONS

Terror Alert Level
Technorati Profile
Who links to my website?