.
Annunci online

CastenasoForever
curato da chi ha un enorme blog-appeal!!
ECONOMIA
16 dicembre 2010
Euro Bill Tracker... curioso sito di euro!!
due giorni fa, in un mio post del 2005, è giunto un commento sul far delle 22.40 che mi diceva: "guardate qua: www.eurobt.eu"... ovviamente non ho resistito e ho scoperto un sito che esiste dal 2002 e si chiama Euro Bill Tracker che ha, come scopo, quello di "tracciare" la strada che ha fatto una banconota di euro in giro per l'Europa e, perchè no, nel mondo.

banner for http://www.eurobilltracker.com

Il funzionamento è molto semplice: dopo essersi iscritti si inizia ad inserire sul sito il codice delle proprie banconote euro inserendo il codice breve e codice lungo di ogni singola banconota che si possiede. Se la stessa banconota è stata già inserita nel sistema, si riceve una sorta di avvertimento istantaneo che ti dice dove già è stata "avvistata" la stessa baconota, in caso contrario la propria banconota verrà semplicemente registrata, in attesa magari di essere rivista da qualche altra parte.

Per ora ho inserito solo 8 banconote (quelle che ho nel portafoglio!!), ma ho tutta l'intenzione di proseguire, almeno per un po', a "registrare" coloro che mi verranno in mano così da vedere innanzitutto da dove viene (ho scoperto di avere un 20 euro finlandese!!!!!!) e poi vedere se qualcuno l'ha già avuta in mano!!

Nel mentre che vengono giù due, ma proprio due in numero, fiocchi di neve vi saluto!!!



permalink | inviato da CastenasoForever il 16/12/2010 alle 11:20 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (3) | Versione per la stampa
politica interna
29 settembre 2010
Le parole di Di Pietro: meravigliosamente giuste!
Oggi ho ascoltato con piacere le varie dichiarazioni di voto dei partiti politici alla fiducia, scontata, al governo Berlusconi.

Mi sono piaciute molto sia quelle di Di Pietro (contestatissimo, ma inattaccabile visto che ha detto una verità palese agli occhi di tutti) che quelle pacate, ma solo all'apparenza,di Bersani.

Soffermiamoci solo un attimo su quelle di Di Pietro. Il PDL ha abbandonato l'aula in segno di protesta; Berlusconi ha chiesto a Fini di richiamare il leader dell'IDV, ma come potrete constatare dalle parole stesse di Di Pietro, qui c'era ben poco da richiamare:

"Bando alle ipocrisie, lei ha chiesto la fiducia perché questa estate una parte della coalizione politica, che l'ha indicata come premier ha lanciato la questione morale che riguarda la sua persona"

Poi, Di Pietro, ha rincarato la dose: "Lei è uno spregiudicato illusionista, anzi no, lei è un pregiudicato illusionista."

Quindi il leader dell'italia dei Valori ha guardato la realtà in cui sta il paese: "Anche oggi ha raccontato frottole, il paese fuori di qui muore di fame e lei è venuto qui a suonare l'arpa della felicità come faceva il suo predecessore Nerone, mentre bruciava Roma e rideva come oggi ride lei e i suoi amici barbari padani. Lei è il capo piduista della cricca".

Dopo tutto ciò, Di Pietro ha fatto cenno ai fatti di ultima cronaca: "è capace anche di comprare il consenso dei suoi alleati e dei suoi avversari i primi pagandoli con moneta sonante e ricandidature, i secondi ricattandoli con operazioni di dossieraggio e killeraggio, di cui lei è maestro. Lei è l'inventore di una corruzione di nuovo conio, più moderna e spregiudicata"

Quindi arriviamo al famoso punto dello "stupratore" della democrazia: l'unico punto che tutti i media di destra riporteranno estrapolandolo dal contesto in cui questo paragone è stato utilizzato:

"Lei, sig. Berlusconi, non è un presidente del Consiglio ma è uno stupratore della democrazia che, dopo lo stupro, si è fatto una legge, anzi una ventina di leggi ad personam per non rispondere di stupro!
Lei non è, come alcuni l’hanno definito, uno dei tanti tentacoli della piovra.
Lei è la testa della piovra politica che in questi ultimi vent’anni si è appropriata delle istituzioni in modo antidemocratico e criminale per piegarle agli interessi personali suoi e dei suoi complici della setta massonica deviata di cui fa parte."


Poi riprende il discorso (abbastanza divertente a dire il vero) di Berlusconi:
"Lei, oggi, ci ha parlato della volontà del Governo di implementare la lotta alla corruzione, all’evasione fiscale, alla criminalità economica delle cricche.
E che fa si arresta da solo? "


Quindi prosegue elencando l'impero di Berlusconi:
"Lei si è impossessato e controlla il sistema bancario e finanziario del Paese.
Lei controlla le nomine degli organi di controllo che dovrebbero controllare il suo operato.
Lei fa il ministro dello Sviluppo Economico e, come tale, prende decisioni a favore del maggior imprenditore italiano, cioè Lei (e dico maggior imprenditore, non migliore come maggiore e non migliore è l’imprenditoria mafiosa).
A Lei non interessa nulla del bene comune perché si è messo a fare politica solo per sfuggire alla giustizia per i misfatti che ha commesso.
Non lo dico solo io. Lo ha detto pure il direttore generale delle sue aziende, Fedele Confalonieri, ammettendo pubblicamente che “se Berlusconi non fosse entrato in politica noi oggi saremmo sotto un ponte o in galera”.
Lei si è impossessato dell’informazione pubblica e privata e la manipola in modo scientifico e criminale."


Il ricco discorso di Di Pietro passa anche per lo "stupore" della destra sulla probabile società off-shore su cui si sarebbe appoggiato Fini per la famosa casa di Montecarlo, ma...

"Ma si guardi allo specchio, imputato Berlusconi: Lei di società off-shore ne ha fatte ben 64 proprio per nascondere i proventi dei suoi reati societari e fiscali e per pagare tangenti ai politici e ai magistrati e lo ha fatto ricorrendo a quell’avvocato inglese David Mills, condannato per essere stato, a sua volta, da lei corrotto per mentire ai giudici e così permetterle di ottenere un’assoluzione comprata a suon di bigliettoni."

Il discorso poi è terminato con un ovvio "no" alla fiducia chiesta dal governo al parlamento. Se vi interessa il discorso completo, basta un click!!

Molto interessante anche il discorso di Bersani che vi invito, qualora non l'abbiate visto in diretta, a leggere!

Poi era ovvio che oggi il governo non sarebbe caduto, ma è (quasi) certo che tre anni ancora non riuscirà a farli!!
ECONOMIA
22 settembre 2010
Facciamo due conti tutti insieme!!
Stavo leggendo un po' delle notizie sull'Unicredit... e, quando vedo certe cifre, mi viene spontaneo fare un confronto con le cifre che, fino ad inizio settembre, prendevo lavorando full-time in farmacia. Sì, ora sono in attesa di nuove proposte e sto iniziando ad entrare nella fase spedizione quasi folle di CV!!

Dunque, partiamo dal primo dato: Profumo percepiva circa 4 milioni di euro all'anno ad Unicredit. 4 milioni di euro in un anno!! Considerando che è stato a capo di Unicredit per 13 anni fa un discreto totale! 4 x 13 = 52 milioni. Ma, tornando al profitto annuo, sapete quanti sono 4 milioni!!?? Da farmacista del territorio che sono (mi piace ancora usare il presente!!) dovrei lavorare per circa 182 anni per arrivare a mettere in banca (senza spendere un soldo ovviamente!) 4 milioni! Ripetiamo: 182 anni per guadagnare quanto prendeva Profumo in un anno!! Terrificante!

---------

Ma spostiamoci su un altro dato. Vabbè, qui voglio esagerare nel farmi del male!! Parliamo del "TFR", ovvero del Trattamento di Fine Rapporto o, come la chiamano i media, la "buonuscita". Comunque la si voglia chiamare, Unicredit verserà nelle tasche di Profumo sonori 40 MILIONI di euro come fine rapporto. Bene, quanto tempo impiegherebbe il sottoscritto a far su 40 milioni di euro? Calcolatrice alla mano e i tempi si dilatano: 1820 anni. Beh, qui c'era poco da calcolare! MILLE OTTOCENTO VENTI ANNI / 00 come si scriverebbe sugli assegni! 1820 anni, beh... come dire il tempo che separa la nascita di Gesù Cristo dal Risorgimento Italiano o dalla costruzione della Statua della Libertà.

Io, devo dire, fossi in Profumo non mi farei tante paturnie e mi godrei i miei bei soldini... che poi, a dirla tutta, non saprei neanche come gestire una cifra così mastodontica!

Ma i problemi inizierebbero a risolversi se uno quesi soldi li avesse veramente a disposizione!!

Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. Profumo Unicredit TFR Buonuscita

permalink | inviato da CastenasoForever il 22/9/2010 alle 23:19 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
politica interna
30 marzo 2010
Risultati finali: crolla il PD, maluccio anche il PDL. Trionfo della Lega Nord e dell'IDV. Sorpresa grillini
E la Sinistra riesce nell'impresa di perdere ben 4 regioni! Incredibile il risultato della Calabria dove il risultato di 5 anni fa è stato "perfettamente" sovvertito.

Cresce TANTISSIMO la Lega Nord che "effettua" il sorpasso in Veneto e quasi lo sfiora nella Lombardia. Perdiamo per una manciata di voti il Piemonte e per qualcosina in più il Lazio. Vediamo un po' com'è andata a finire questa tragica tornata elettorale!

PIEMONTE
    Cota: 47,3%
    Bresso: 46,9%
    Bono: 4,1% (grillini)

Ringraziamo i Grillini che hanno aiutato la destra a vincere. Grazie!!
Detta questa, possiamo evidenziare qualche risultato politico:
Lega Nord: 16,7% (+8,2 rispetto a 5 anni fa. Consenso raddoppiato!)
PDL: 25,0% (-6,9!! perde punti, ma ne guadagna la Lega...)
PD: 23,2% (-7,3 rispetto a 5 anni fa... tragicuzzo)
IDV: 6,9% (+5,4... ovvero consensi quasi quintuplicati)

LOMBARDIA
    Formigoni: 56,1%

    Penati: 33,3%
    Pezzotta: 4,7% (UDC)
    Crimi: 3% (grillini)

Qui nemmeno uno come Ciampi riuscirebbe a vincere sulla destra!!
La Lega Nord quasi raggiunge il PDL (26,2% a 31,8%) e balza dal 15,8% di 5 anni fa! Al contrario il PDL perde quasi 3 punti.
Crolla il PD: da 27,1 a 22,9%, di certo un partito poco amato in Lombardia!!

VENETO
    Zaia: 60,2%
(+9,7 punti rispetto a 5 anni fa!!)
    Bortolussi: 29,1%

E qui si vede, per la prima volta, il sorpasso della Lega sul PDL!! Analizziamo i due partiti di destra:

Lega Nord: 35,2% (14,7% 5 anni fa: consenso più che raddoppiato!)
PDL: 24,7% (da un 30,8% di 5 anni fa)

perde, ovviamente, anche il PD, mentre si rafforza l'IDV che vola da 1,3 a 5,3%, ovvero consenso QUADRUPLICATO.

EMILIA ROMAGNA
    Errani: 52,1%
(-10,6 punti rispetto alle elezioni precedenti)
    Bernini: 36,7%
    Fava: 7% (grillini)

Incredibile il crollo dei consensi che in una regione così rossa come l'Emilia c'è stato nei confronti del candidato di centro-sx. Non basta la crescita dell'IDV (da 1,4 a 6,4) per "contenere" il calo dei consensi al PD (da 48,1 a 40,6) e della sinistra (da 12,1 a 4,6).

Anche da noi vola la Lega che passa da 4,8 a 13,7 difatto triplicando i suoi consensi.
L'Emilia Romagna, infine, diventa un po' la sede dei grillini che si fanno sentire forte la loro voce con un bel 7% dei consensi. Se solo la piantassero di stare da soli e capissero che per battere la destra bisogna allearsi...

LIGURIA e TOSCANA
Sono le uniche due regioni dove abbiamo tenuto. Da segnalare la crescita della Lega anche in una regione di centro-Italia come la Toscana: da 1,3% a 6,5%.
Balzo enorme di Di Pietro: da 0,9% a 9,4%: DECUPLICA il suo elettorato.

UMBRIA e MARCHE
In ognuna di queste regioni, i candidati di sx vincono nonostante un calo di 4 punti nel consenso. La Lega Nord diventa sempre più "Lega di Centro-Nord", infatti vede un buon 4% nell'Umbria e ben 6,3% nelle Marche!!

Cala il PD (ovviamente) e cresce l'IDV. Il trend rimane quello che abbiamo visto per le regioni precedenti.

LAZIO
    Polverini: 51,1%

    Bonino: 48,3%

La Bonino probabilmente non ha raccolto il voto dei cattolici? Probabilmente non convinceva molti? Sta di fatto che la Destra si porta a casa il Lazio, ribaltando il voto di 5 anni fa quando vinse Marrazzo. Che dire? Forse qui avremmo dovuto mettere un candidato più convincente come fu 5 anni fa... poi chi si immaginava quel che poi è successo!?!?!?

CAMPANIA
    Caldoro: 54,2%

    De Luca: 43,0%

la Sinistra, in un sol colpetto, ha perso 18 punti di consenso!!! Ma qui lo scandalo Bassolino non ha di certo giocato a nostro favore. Mi aspettavo di perdere la Campania, ma non in questo modo così vistoso!! Il PD perde 10 punti, l'alleanza con l'UDEUR (passato sotto la compagine di dx) ce ne ha fatti perdere altrettanti e, in tutto ciò, il PDL si rafforza passando da 22,7% a 31,7%!!! Shock!!

PUGLIA & BASILICATA
meno male che c'è Vendola! Assieme a Liguria e Toscana, la Puglia è una regione dove teniamo. In Basilicata, invece, abbiamo perso i soliti 7-8 punti!

CALABRIA
    Scopelliti: 57,7% (la destra guadagna 18 punti!!)
    Loiero: 32,2% (la sinistra perde 27 punti!)

Pauroso!
Il PD passa da 29,9 a 15,8%.
Il PDL va da 19,9 a 26,4%.
Pauroso!!

ad occhio e croce i Calabri non sono stati felici della passata amministrazione di sinistra!!
Curiosità. Ora che sono le 15.46, mancano ancora 12 sezioni da scrutinare...

------------------------

Disastro e basta. Questo è l'unico commento che ho da fare. I dati mi pare parlino chiaro. Complimenti ai grillini, alla lega e all'Italia dei Valori. Il PD dovrà fare una profonda riflessione e, dall'altra parte, Berlusconi dovrà tenersi ben stretto l'alleato Bossi perchè vale sempre di più.



permalink | inviato da CastenasoForever il 30/3/2010 alle 15:12 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (4) | Versione per la stampa
politica interna
29 marzo 2010
Risultati LIVE (o quasi!) dalle regioni
** POST AGGIORNATO ALLE 22.40 **
** PROSSIMO AGGIORNAMENTO DOMANI **


Perse definitivamente la Campania e la Calabria
Sulla via della sconfitta anche il Piemonte
.
Testa a testa quasi entusiasmante in Piemonte e Lazio.
La lega nord guadagna tantissimo al nord, ovunque. In Lombardia e Veneto, in particolare, raddoppia. Ottimo risultato della Lega anche in Emilia Romagna.
Vediamo!!

PIEMONTE (66,23% sez. scrutinate)
    
Cota: 48,5%

    Bresso: 46,1%
    Bono: 3,8% (movimento 5 stelle)

Attenzione attenzione!! Cota rimane in vantaggio e stacca la Bresso di 2,2 punti! Si continua a ringraziare i grillini che, con quasi ogni probabilità, ci hanno fatto perdere il Piemonte! Grazie!!

LAZIO (74,61% sez. scrutinate)
    Bonino: 49,9%   
    
Polverini: 49,6%

Rimane l'unica regione veramente in bilico...

CAMPANIA (47,40% sez. scrutinate)
    Caldoro: 53,5%

    De Luca: 43,7%

La Campania, a 7 ore abbondanti dalla chiusura dei seggi, è solo a metà strada degli scrutini...

CALABRIA (40,42% sez. scrutinate)
   
Scopelliti: 59,3%
    Loiero: 31,1%
    Callipo: 9,6% (Di Pietro)

nel caso della Calabria, Di Pietro si è presentato distinto dal PD. Notevole il suo risultato (9,6%) che, però, non ci fa venire particolari rimorsi e/o rimpianti... se sommassimo PD ad IDV arriveremmo solo a 40,7%: ben lontano da quel grosso 59,3% della destra. La Calabria ribalta decisamente il risultato di 5 anni fa, quando la sinistra vinse per 59 a 39,7%!


IL VOTO IN EMILIA ROMAGNA
Visto che è la mia regione d'appartenenza, giusto sottolineare il risultato qui. Fosse solo per una ragione "campanilista"... qui la sinistra ha perso TANTISSIMO, ma a scapito soprattutto della Lega che s'è rafforzata tantissimo!!

EMILIA ROMAGNA (98,18% sez. scrutinate)
    Errani: 52,0%
(-10,8 punti percentuali rispetto a 5 anni fa)
    Bernini: 36,8% (+1,7 punti)
    Favia: 7% (i grillini di certo non hanno rubato voti alla destra...)

Lega al 13,7% (+9 rispetto a 5 anni fa!!!!)
PD da 48 a 40 e IDV che guadagna 5 punti rispetto al 2005. (da 1,6 a 6,4%).

---------------

Perdiamo 4 punti circa nelle Marche e in Basilicata e circa 6 punti in Umbria. Guadagnamo, in contro-tendenza, 2 punti in Toscana. Liguria stabile.



permalink | inviato da CastenasoForever il 29/3/2010 alle 17:34 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
politica interna
29 marzo 2010
Il PD sfiora il ridicolo: "soddisfatti se facciamo 9 a 4"... sì, peccato che vorrebbe dire perdere DUE regioni
Il PD continua sempre più ad essere il Partito dei Disperati, talmente Disperati da arrivare a dire di essere contenti nel caso si perdano due regioni rispetto al 2005.

Siamo al ridicolo. O al patetico? Non saprei!!

I PRIMI RISULTATI

Dando per ovvio la vittoria della destra in Lombardia e in Veneto, dando per ovvia la vittoria della sinistra in Emilia Romagna, Toscana, Umbria, vediamo le regioni "in bilico":

PIEMONTE (0,64% delle sezioni scrutinate)
    Cota: 56,1%
    Bresso: 40,1%

PUGLIA (<1% sez. scrutinate)
    Vendola: 46,9%

    Palese: 44,3%

LAZIO (0,075% sez. scrutinate - solo 4!)
    Polverini: 64,75%
    Bonino: 35,24%

CAMPANIA
    ancora nulla di pervenuto

** POST AGGIORNATO ALLE 16.35 **




permalink | inviato da CastenasoForever il 29/3/2010 alle 16:24 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
televisione
10 agosto 2009
Nuova sigla dei Simpson!
Tutti conosciamo probabilmente a memoria quella "classica", ma sta già iniziando a girare una sorta di "seguito" della sigla di uno dei cartoni animati più longevi della Storia!! L'ho beccata, tramite un link di un link su facebook, su youtube! Buona "degustazione"!!



Semplicemente spettacolare come sempre, già a partire dal fermo immagine!!!



permalink | inviato da CastenasoForever il 10/8/2009 alle 10:19 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (2) | Versione per la stampa
televisione
1 agosto 2009
Fuori RaiSat dentro tanti nuovi canali!
Bentornati su CastenasoForever!! Da oggi, primo agosto 2009, si riprende a bloggare!! Ora che finalmente ho finito di studiare all'università (evviva!!), ho un po' più tempo libero da dedicare anche al mio bloggettino!!

Partiamo con un argomento "satellitare"! Non voglio iniziare subito a "tediarvi" con argomenti farmaceutici! Ok, sono abilitato ad avvelenare il prossimo come ho scritto via sms ai miei amici o via facebook a tutti coloro che mi conoscono anche sul mitico social network che uso più per giocare che far altro!!

Dopo tanto tira e molla, anche la RAI abbandona SKY con i suoi canali tematici. Già all'inizio del 2006 Mediaset fece la stessa cosa, facendoci perdere Happy Channel con patetiche repliche di programmi degli anni '80 e '90 e altri canali come Duel che rasentava l'inutilità. Non parliamo poi di IT (Italian Teen Television) che tra quello e niente era meglio niente!!!!
A suo tempo mi dispiacque solo per MT Channel (macchina del Tempo Channel), canale di documentari molti dei quali presi anche dalla BBC e tradotti in italiano! è un canale che senza dubbio manca a SKY, nonostante da quel primo gennaio del 2006 siano proliferati vari Discovery e National Geographic!

E da ieri, 31/7/2009, sono scomparsi anche i programmi RaiSat, finiti sul digitale terrestre (con l'eccezione del Gambero Rosso) tutti straordinariamente sostituiti, vediamo come:

RaiSat Premium: era la rete rai che dava vecchie fiction rai: da Don Matteo ai ragazzi del Muretto a vecchissimi episodi di Un MEdico in Famiglia. Tutto ciò targato made in italy scompare, per far posto al nuovo canale Fox Retrò che già da ieri sera è in onda con vecchi telefilm '70, '80 e '90. Non credo, onestamente, che RaiSat Premium mancherà più di tanto...

RaiSat YoYo: canale per lattanti. Tranquilli, forse ci mancheranno i tanto mitici quanto odiosi e destabili TeleTubbies (disponibili però in inglese con sotto-titoli su BBCPrime) e il deficientissimo Pingu, però i bimbi potranno divertirsi dietro a NickJr, Baby TV e PlayHouse Disney Plus. Fuori due (compreso RaiSat Smash), dentro ben TRE canali per bimbi! Ne sentivamo la mancanza... sì sì!

RaiSat Extra: indubbiamente il programma dei vari RaiSat più visti era il Dave Letterman Show di cui Fiorello se potesse evitare ogni imitazione staremmo tutti meglio!

(scusate lo scazzo, ma oggi a Medicina c'era un caos tremendo)
.

Tranquilli... la RAI è riuscita a perdere l'esclusiva del Letterman (ho la netta impressione che rubare i diritti alla RAI è come rubare una briciola di pane ad una formica!!) che andrà in onda dall'11 agosto su Sky Uno, ogni sera alle 23 pare dopo Fiorello a cui, in futuro, darà addirittura la linea! Su Sky, inoltre, sono previste dirette notturne dello show più storico d'America!!

A me di Extra mancheranno soltanto le repliche di Report che, il lunedì sera alle 21, era troppo comodo!!

RaiSat Cinema: non essendo abbonato a Cinema non mi lancio in commenti. Segnalo, però, la sua sostituzione con il neonato Sky Cinema Italia e il passaggio di Cult dal MondoSky a Cinema.

RaiSat Gambero Rosso: il canale rimane su SKY e cambia il nome in GamberoRosso Channel. Produzione più indipendente e pubblicità affidata a Sky Pubblicità. Promessi nuovi format e tante novità per il programma di cucina più raffinato di SKY.

Le novità non finiscono qui: su SKY con la dipartita di RaiSat, sono nati altri canali ancora:
--> Lady TV: canale 122 potenzialmente inutile già esistente, ma ora passato in esclusiva sotto sky
--> Onda Latina: canale 715 con tutte le hit nuove e vecchie esclusivamente latino-americane: da Santana a Pitbull!
--> due nuovi "timeshift": Nickelodeon +1 e Comedy Central +1.

----

buona visione!! Ora torno a lavorare!!!!



permalink | inviato da CastenasoForever il 1/8/2009 alle 13:56 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (2) | Versione per la stampa
politica interna
9 giugno 2009
Elezioni comunali a Castenaso - ecco le preferenze!!!
UPDATE 11 GIUGNO
Abbiamo la composizione defiinitva del nuovo Consiglio Comunale di Castenaso. Nonostante a ricordarmelo sia stato un commento assai sgarbato e poco gentile, mi ero dimenticato di inserire, tra i seggi di ogni lista, il sindaco o candidato! Il post è stato, quindi, aggiornato!

Ricordiamo i voti delle tre liste:

Il Centro e la Sinistra "Per Castenaso" --> 58,68%     -     SEGGI 13
I più votati per la lista vincente sono i seguenti:
1) Alberoni Neria (154 voti)
2) Biagi Andrea (119 voti)
3) Biancoli Alberto (116 voti)
4) Magnani Silvia (116 voti)
5) Viti Ruben (114 voti)
6) Roda Nadia (113 voti)
7) Monti Sergio (106 voti)
8) Angiolini Paolo (93 voti)
9) Barsantini Giorgia (87 voti)
10) Lionelli Danilo (78 voti)
11) Da Re Laura (64 voti)
12) Rizzi Massimiliano (60 voti)
13) Zerbini Gabriele (59 voti)

14) Capelli Andrea con 37 voti è il primo degli esclusi
...
sono tre i candidati che non hanno ottenuto alcuna preferenza: Stefano Cavallini, de Simone Fausto e Volta Gilberto.
I 13 candidati supporteranno, così almeno si spera, il neo-sindaco eletto Stefano Sermenghi che, nelle consultazioni dello scorso week-end, ha ricevuto 5186 voti validi.

Uniti Per Castenaso --> 29,51%     -     SEGGI 5
Ricordiamo che il candidato sindaco, Andrea Marchi con voti 2608, siederà nel consiglio comunale assieme ai più votati della sua lista """civica""" di destra:
1) Marzaduri Giovanni (126 voti)
2) Mengoli Mauro (113 voti)
3) Grandi Stefano (112 voti)
4) Castelli Andrea (49 voti)

5) Gennasi Riccardo (39 voti) è il primo degli esclusi.

...
In questo caso sono due i candidati, anzi, "candidatesse" a zero voti: Caprioli Luisa e Bernardi Silvia.

Lista Civica BeppeGrillo.it --> 11,80%     -     SEGGI 2
I grillini di cui ancora non capisco il loro senso e la loro posizione perennemente all'opposizione in politica, avranno due loro candidati anche nel consiglio comunale di Castenaso. Oltre al candidato sindaco Nunzio Diana (voti 1043), siederà in consiglio anche Calà Piergiorgio, forte delle sue 27 preferenze.

Bottazzi Cristiano (21 voti) è il primo degli esclusi.
------------------

Finisce qui il nostro lungo speciale dedicato alle elezioni "viste" dal punto più campanilistico possibile: ovvero quello del mio paese!!!

Dal prossimo post si torna alla ""normalità""!!!



permalink | inviato da CastenasoForever il 9/6/2009 alle 19:35 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (10) | Versione per la stampa
politica interna
8 giugno 2009
Elezioni europee a Castenaso - le preferenze!!
Che bello! Avevo scritto tutto il post, fatta tutta la classifica dei più votati quando ho spinto per sbaglio sul browser "back"! GRRRRR!! Perso tutto! E vabbè...

Continuiamo il nostro speciale elezioni concentrandoci ora sulle PREFERENZE qui a Castenaso, sempre nell'attesa di scoprire chi saranno i nuovi consiglieri comunali! Partiamo, come d'obbligo, dalle europee (essendo l'unico dato che abbiamo a quest'ora!)

PREFERENZE "EUROPEE" A CASTENASO
Vi metto le preferenze "in ordine di voto", ovvero partendo da chi ha avuto il maggior numero di consensi. Qui da noi, ovviamente, Berlusconi non la fa da padrone, anche se sale sul podio piazzandosi al terzo posto! Vediamo (in grassetto i più votati del singolo partito di appartenenza):

1) Prodi Vittorio --> 570 voti (PD)
2) Caronna Salvatore --> 492 voti (PD)

3) Berlusconi Silvio --> 325 voti (PDL)
4) De Magistris Luigi --> 118 voti (IDV)
5) Serracchiani Debora --> 112 voti (PD)
6) Di Pietro Antonio --> 89 voti (IDV)
7) Berlinguer Luigi --> 76 voti (PD)
8) Bonino Emma --> 67 voti (Radicali - fuori dal parlamento Europeo)
9) Noè Silvia --> 58 voti (UDC)
10) Alfano Sonia --> 57 voti (IDV)
11) Bossi Umberto --> 35 voti (lega)
12) Caselli Simona --> 29 voti (PD)
13) Vendola Nichi --> 24 voti (Sx e Libertà)
14) Gardini Elisabetta --> 21 voti (PDL)
15) Motti Tiziano --> 20 voti (UDC)

E tantissimi altri sotto i 20 voti. Se siete curiosi di vedere "il vostro beniamino" (??) dove si è classificato, fate un salto qui!



permalink | inviato da CastenasoForever il 8/6/2009 alle 23:3 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (1) | Versione per la stampa
sfoglia
settembre       

Feed RSS di questo blog Reader
Feed ATOM di questo blog Atom
Resta aggiornato con i feed.

blog letto 1 volte



Pro Sport Migliori in TV



Cost of the War in Iraq
(JavaScript Error)

Biu Biu Network su Spreaker


LE ULTIME FOTO DI CASTENASOFOREVER SU FLICKR!!!!
Guarda le mie ultime 200 foto su FLICKR!
Se volete anche le più vecchie cliccate qui e scorrete verso le ultime pagine per vedere foto più "antiquate"!!
PER FOTO ANCOR PIU' VECCHIE CLICCA QUI!!

CASTENASO METEO 24

IL TEMPO ORA:
Ecco Live (o quasi) quello che sta combinando il cielo sopra casa mia!! Sia secondo WeatherPixie che secondo Wonderground (con ore del sole e della luna)

The WeatherPixie

Click for Bologna, Italy Forecast

COME RAGGIUNGERE CASTENASO!!!
Per chi volesse fare un viaggio a Castenaso (non saprei a qual pro!!) i modi per raggiungerci sono facilissimi!
IN AUTO
Dalla A1, A13 e A14 uscite a Bologna San Lazzaro. Imboccate la tangenziale e uscite per la Statale 253 per Ravenna. Da lì seguite le indicazioni e arriverete facilmente alla città delle persone in meno di 10 Km.!
IN TRENO
Scendete alla stazione di Bologna Centrale. Da lì andate nell'edicola interna alla stazione e chiedete un biglietto per Castenaso (costo 1,6 euro). Se l'edicola è chiusa potrete fare il biglietto anche sul treno al prezzo, però, di 3 euro! Dirigetevi, quindi, al binario 4 est e prendete il treno della FER. Orari QUI.
IN AUTOBUS
Da Via dei Mille, a Bologna, prendete il bus 99 (direzione Castenaso - Medicina - Castel Guelfo - Massa Lombarda - Lugo). Costo biglietto 1,6 euro. Non si compra a bordo!! Il 99 c'è ogni mezz'ora (ai 00 e ai 30) dalle 6 alle 20.30. Ogni ora (ai 30) alla domenica e festivi e sabato orari non di punta.
IN AEREO
L'aeroporto più vicino è quello di Bologna!! Da lì prendete il BLQ e scendete in Stazione. Da lì scegliete se arrivare in Treno o in Autobus (Via dei Mille è lì vicino...)
IN NAVE
Purtroppo l'Idice non è navigabile. Questa soluzione è da scartarsi.


Berluscounter!


Blogarama - The Blog Directory

BlogItalia.it - La directory italiana dei blog

Feed XML offerto da BlogItalia.it

Blogwise - blog directory

Blog Directory, Find A Blog, Submit A Blog, Search For The Best Blogs

Il meta-blog delle sinistre

Image Hosted by ImageShack.us

dammi il tiro

US TERROR ALERT
Segui il livello del Terrore americano!!
Visto che è una cosa ridicola... seguila con dei "semafori" ridicoli!

MUPPETS

Terror Alert Level

SIMPSONS

Terror Alert Level
Technorati Profile
Who links to my website?