.
Annunci online

CastenasoForever
curato da chi ha un enorme blog-appeal!!
SCIENZA
6 settembre 2010
Eccezionale grandinata domenica 5 novembre tra Castel San Pietro, Imola e Castel Bolognese
Che si fa in una domenica pomeriggio di fine estate? Dai, dice la Marghe, facciamo un giro per sagre qui vicino. Per fortuna decidiamo di andare muniti di 4 ruote (e non delle canoniche due!!) tra Bagnarola e Lovoleto. Visto il freddo e il discreto nero che saliva minaccioso dai monti, decidiamo di prendere e andare a goderci un gelato a Granarolo (rigorosamente fior fiore!) al coperto. Arriviamo tra discreti tuoni i quali vanno via via intensificandosi!! Alle prime gocce, in concomitanza col termine del gelato di entrambi, decidiamo di correre in macchina!! Il tempo di arrivare dal simpatico autovelox (che tempo fa intervistai) che si scatena l'inferno!!! 

Improvvisamente veniamo colti da una pioggia talmente fitta da rendere le strade dei torrenti in piena!! I tergicristallo erano come se non ci fossero!! Appena passavano venivano subito inondati da un'altra marea d'acqua! Da quel poco che si riusciva a vedere non c'era segno di grandine se non qualche piccolo chicco... la grandine, invece, ha colpito in pieno la parte romagnola di Bologna, ovvero Imola. Su youtube si vedono video per certi sensi spaventosi:


(video di Marco200377, da youtube)

La grandezza dei grandini era, a quanto pare (ma non stento a crederci) paragonabile a quella di palline da ping pong... niente male! A Imola città le cose sono andate così:


(video di donrenzi, sempre da youtube)

Finisco la carrellata di video con questi due che rientrano a casa subito dopo la grandinata! Notare l'incredibile quantità di grandine per terra!


(video di valterraspanti, da youtube)

Chi non ha avuto la fortuna di ripararsi sotto cavalcavia, alberi o qualsivoglia tensostruttura racconta, su più parti (forum, siti di meteo & company) di aver avuto danni abbastanza grossi con lunotti e vetri seriamente danneggiati o addirittura rotti.

Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. grandinata imola 5 settembre

permalink | inviato da CastenasoForever il 6/9/2010 alle 17:59 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (2) | Versione per la stampa
SCIENZA
7 settembre 2008
Occhio ad Ike!
Siamo sì o no "Caste Hurricane"?? Beh, torniamoci a concentrare sugli uragani!!

Hanna
è passata e, ahimè, si è lasciata dietro molti danni e molti morti, soprattutto a causa del suo tragitto. La polizia di Haiti ha rinvenuto almeno 530 cadaveri, ma molti ancora potrebbero riemergere dal fango che piano piano si sta ritirando a Gonaives. Qui a fianco vediamo (immagine tratta da AGINews) i primi aiuti internazionali arrivare tra le strade allagate delle strade di Haiti.

Sugli Stati Uniti, Hanna ha causato danni leggeri e, per gli amanti delle statistiche, ha posticipato per la prima volta dopo oltre 30 anni, la finale femminile degli US Open, a New York.

La zona colpita da Hanna è stata TUTTA la parte est: dalla Florida ai confini nordici col Canada. Qui una foto di Hanna che passa ad Alexandria, Virginia.


(foto di Volcanojw)

A Cuba, invece, ci si appresta a rivivere un "Gustav the second". Ike, nona tempesta della stagione, ha improvvisamente cambiato direzione: sembrava destinato a "perdersi" nell'entroterra della Florida, invece risparmierà le Bahamas e colpirà nuovamente Cuba, stavolta nella sua interezza:



Ike è un pericoloso "categoria 4" abbondante, aggiungo, ma dovrebbe considerevolmente indebolirsi visto che passerà COMPLETAMENTE su Cuba. Tra due o tre giorni rivaluteremo la sua potenza quando andrà ad impattare gli Stati Uniti.

Dando un occhio all'Atlantico, c'è già un'altra perturbazione in corso di formazione... non sembra, almeno per ora, destar particolari preoccupazioni.

Non mancheranno aggiornamenti!!

(fonti: l'Unione Sarda, RaiNews24, AGINews, NOAA)



permalink | inviato da CastenasoForever il 7/9/2008 alle 17:1 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
fotografia
2 settembre 2008
Ultime foto di Gustav + il mini-gustav che ha colpito la pianura padana ieri tardo pomeriggio!!!
NEWS ALERT
DAL SATELLITE L'ECCEZIONALE TEMPORALE CHE HA COLPITO IERI TARDO POMERIGGIO LA PIANURA PADANA, Castenaso compreso!!



Si vedono chiaramente, dal satellite meteosat, le nuvole temporalesche formatesi all'improvviso ieri sull'Emilia Romagna!!

-----------------

Finiamo la copertura di Gustav... sì, lo so, dovevo finire ieri, ma ho delle foto da farvi vedere!

GUSTAV IN MISSISSIPPI


(foto AP - ma perchè avventurarsi in strade così??? :D )


(foto AP - sempre a Gulfport, Mississippi)

GUSTAV IN ALABAMA


(foto AP)



permalink | inviato da CastenasoForever il 2/9/2008 alle 12:34 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
SCIENZA
1 settembre 2008
Gustav: meno peggio del previsto!
Nonostante un uragano non vada MAI sottovalutato, possiamo concludere, anche se è ancora presto, che Gustav è stato meno peggio del previsto.

Il sindaco di New Orleans aveva battezzato Gustav "la tempesta del secolo"... beh, rispondergli che è il bluff del secolo forse è troppo, però... alla fine l'uragano è arrivato sulle coste della Louisiana come categoria 2 tendente al 3. Insomma, ben lontano da Katrina come possiamo vedere in questo video che ho trovato poco fa su youtube:



Notizia importante: le piattaforme nel golfo del messico non avrebbero subito danni --> il prezzo del petrolio oggi è sceso del 6% passando da 118 a 110 dollari al barile. Era dall'11 aprile scorso che non si scendeva così in basso col prezzo del greggio!!

Altra notizia importante: a New Orleans gli argini / sbarramenti dei canali PARE abbiano tenuto! Notizia non di poco conto, visto che le migliaia di morti di 3 anni fa furono dovuti alla rottura degli argini del "Canale Industriale", il canale più grosso che corre nelle vicinanze di New Orleans. A dire il vero il suddetto canale ha rischiato e sta rischiando grosso anche oggi di tracimare! Guardate la strepitosa foto AP qui di fianco!! La situazione è ancora una volta al limite e, badate bene, gli argini, dopo il disastro di Katrina, sono stati rialzati! Per fortuna!!!

Non sono stati riportati, finora, morti e/o feriti.

-----------------

Nel frattempo diamo il benvenuto ad Hanna che proprio oggi è stata "promossa" ad Uragano di categoria 1. Questa tempesta ora si trova al largo della Florida e, tra domani e mercoledì, passerà sulle Bahamas.

Hanna non pare essere un grosso pericolo, almeno nell'immediato, per lo stato del sud-est America, però è pur sempre un qualcosa da tener sott'occhio:



A meno di eventuali breaking news, finisce qui la nostra copertura straordinaria di Gustav. Ma sull'Atlantico sono ben 4 le tempeste da tenere sott'occhio!!

Vi lascio con un video riassuntivo sul percorso di Gustav dalla Jamaica alla Louisiana:



(Fonti: YouTube, TrendOnline, MeteoGiornale, asca, Fox News, NOAA)



permalink | inviato da CastenasoForever il 1/9/2008 alle 22:15 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (5) | Versione per la stampa
fotografia
30 agosto 2008
Foto di Gustav e racconti da New Orleans
HURRICANE ALERT
Il sud-est del Texas, TUTTA la Louisiana, tutto il Mississippi e parte dell'Alabama sono UFFICIALMENTE sotto allerta uragano.

Per saperne di più clicca qui.

In questo post ricapitoleremo un po' ciò che sta accadendo a New Orleans. Innanzitutto vediamo Gustav dal satellite:


(foto delle 22.15 di sabato; ora castenatese)

In questa splendida foto di Fox 13 Weather, è ben visibile l'occhio di Gustav che, essendo sempre più delineato e maracato, ci fa capire quanto sia ben organizzata, quindi forte, la tempesta. In linea di massima, più si vede bene l'occhio del ciclone, più quella tempesta sarà pericolosa.


(foto AP dal sito di FoxNews)

Vi parlavo di New Orleans... beh, si parla di migliaia di persone allineate nei pressi delle stazioni degli autobus e di quelle ferroviarie. Il sindaco NON HA ancora emesso l'ordine di evacuare la città, però ci si aspetta che già da domani mattina scatterà l'obbligo. Rimane, quindi, il tempo per riparare al meglio le finestre e le porte delle proprie abitazioni trovando, come sempre, una sorta di rito, di scaccia-sventure... di superstizione, su queste protezioni speriamo efficienti:


(foto di skooksie)

Particolare questa "torta di compleanno" dedicata a Katrina... come particolare è l'attenzione che le autorità stanno dedicando ai "pets". Sì, anche gli animali domestici vanno tratti in salvo! 3 anni fa molti cittadini non erano riusciti a prendere il proprio animale domestico con sè, spesso a causa di un divieto imposto dalle autorità. Gli americani, almeno da ciò che passa la loro tv, sono molto legati ai loro amici a 4 zampe! Phelps ne è un esempio!! :D
Beh, anche quest'anno non ci sarà spazio sui bus o sui treni per fido, ma associazioni di volontari e autorità si sono organizzati affinchè il gatto della signora, il cagnolino del bimbo o il pappagallo del signore potessero sopravvivere al passaggio di Gustav! "pet processing line", letteralmente "coda per accettazione animali"... una sorta di arca di Noè ai giorni nostri!


(foto tratta dal sito dell'American Red Cross)

Chi ha la gabbia usa la sua, ma chi non ha la gabbia per il proprio animale... beh, si fa la coda in questo particolare banchetto e, un po' come un triste guardaroba, si lascia la propria bestiola ottenendo in cambio un foglio con probabilmente un numero! Si spera, al ritorno in una New Orleans non devastata come 3 anni fa, di riunire il padrone con il proprio quadrupede o volatile.

Ora ci si chiede solo una cosa: le dighe, gli argini che proteggono New Orleans (ricordiamo che è una città SOTTO il livello del mare) terranno alla terrificante botta di Gustav? è brutto a dirsi, ma questo uragano sarà una vera e propria verifica dei lavori terminati circa 1 anno e mezzo fa...

Aggiornamenti continui su CasteHurricane durante tutto il week-end e tutta la stagione degli uragani!!



permalink | inviato da CastenasoForever il 30/8/2008 alle 23:35 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (2) | Versione per la stampa
SCIENZA
30 agosto 2008
Gustav sarà di categoria 5 dopo aver passato Cuba
HURRICANE ALERT
Il sud-est del Texas, TUTTA la Louisiana, tutto il Mississippi e parte dell'Alabama sono UFFICIALMENTE sotto allerta uragano

Partiamo subito dall'ultima mappa della NOAA, istituto meteo nazionale statunitense, sezione uragani:


La mappa è aggiornata alle 23 di sabato sera, ora castenatese. è la prima mappa dove compare il bordino rosa di "hurricane watch" sulle coste americane. A quanto pare sarebbe salva gran parte della costa Texana interessata solo nelle aree di confine con la Louisiana da questa allerta.

Questa notte, ora italiana, l'uragano Gustav colpirà con grandissima forza, come categoria 4, l'isola cubana.
Per questo motivo, sono già stati evacuati oltre 1200 turisti tra cui parecchi italiani e canadesi, portandoli a 150 Km. circa dalla capitale l'Avana. I turisti, quindi, non sarebbero stati rimpatriati, ma soltanto spostati in un'altra località in alberghi di categoria pari o superiore. D'altronde, ricordiamo, un uragano di categoria 4 possiede una discreta forza distruttiva:
- vengono abbattuti gran parte degli alberi e TUTTA la segnaletica
- le casi "mobili" vengono completamente spazzate via
- i tetti di alcune case verrebbero spazzati via
- massiccia erosione delle spiagge


(foto AP tratta dal sito della BBC)

Alle ore 21 di sabato sera ora Castenatese, i venti di Gustav spiravano oltre i 230 Km/h: per divenire di categoria 5, i venti dovrebbero rinforzarsi superando i 250 Km/h... questione di poche ore e così sarà. La Categoria 5 è la più alta, quella che solo pochi uragani riescono a raggiungere. Un impatto con la costa con un vero e proprio Killer di categoria 5 vorrebbe dire completa devastazione con danni molto seri anche alle case più resistenti e moderne.



La previsione è un impatto con il suolo americano entro un cono che si distende dal Texas al Mississippi: praticamente un "cono d'impatto" largo oltre 500 Km.!! Le previsioni, però, si stanno focalizzando ancora una volta sulla Louisiana, più precisamente su una città che tutti ricordiamo legata al nome dell'uragano Katrina: New Orleans. Nella big easy sarebbero già iniziati, stavolta con il giusto tempismo, le operazioni di evacuazione della popolazione.

Chi può, ovviamente, lascia la città in macchina, chi è un po' meno ricco può optare per il treno, altrimenti le autorità locali hanno disposto servizi gratuiti mediante autobus per zone più interne e più sicure della Louisiana. Di sicuro, almeno per il momento, non vedremo scene pietose e strazianti all'interno del Super Dome.


(foto da WonderGround)

Alle 22 del 30 agosto, ora Castenatese, Gustav si presenteva così come lo vedete qui sopra! Praticamente un suo "braccio laterale" è ampio quanto la Florida! Una tempesta come Gustav ha già fatto piovere 85 mm. su Cuba solo nelle ultime 6 ore e sarà capace, se manterrà questa forza, di scaricare a terra fino a 600 mm. di pioggia! Un quantitativo IMPRESSIONANTE (soprattutto se consideriamo che un temporale estivo a fatica raggiunge i 30 mm.!)

Gli aggiornamenti proseguono su CasteHurricane!!

(fonti: RaiNews24, Fox News, Fox Hurricane, NOAA, The Meter, AGI News, MeteoGiornale)



permalink | inviato da CastenasoForever il 30/8/2008 alle 23:26 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (1) | Versione per la stampa
SCIENZA
28 agosto 2008
Aggiornamenti su Gustav: di certo ora diventerà uragano POTENTE
A meno di grosse sorprese, prepariamoci ad un "super-Gustav". Nella giornata di oggi, l'uragano ha "curvato bruscamente" verso la Giamaica di fatto investendola in pieno!



Cuba, che ieri sera era data per "certa", secondo la previsione di 3 ore fa verrà ora investita dall'uragano solo nella parte nord-ovest; per il sud, quindi, c'è solo un avviso di tempesta tropicale e niente di più.

Al momento Gustav è ancora tempesta tropicale, la pressione atmosferica al centro della tempesta sarebbe scesa rapidamente a 988 millibar, indice del fatto che si sta assai rinforzando con venti che toccano i 112 Km/h (ben di più degli 85 di ieri!). La "promozione" ad Uragano di categoria 1 è assai vicina.

In Jamaica, almeno per il momento, Gustav non sta uccidendo nessuno. Si alzerebbe, invece, il numero delle vittime: Haiti dichiara ben 51 decessi. Assiem alla Repubblica Dominicana si aggiunge un dato abbastanza allarmante: ben 9mila sfollati.

Visto che è ovvio, a questo punto, che Gustav si diriga nel golfo del messico... prepariamoci a dei bei rializini di prezzo del petrolio: le piattaforme petrolifere del Golfo sono in allerta e le evacuazioni del personale sarebbero già iniziate, si parla di migliaia di lavoratori.

Oggi non ho foto da farvi vedere, eccetto questa dal satellite, dove si vede Gustav sotto forma di tempesta tropicale.


(foto NOAA)

Secondo il mitico "modello spaghetti", Gustav si starebbe dirigendo molto probabilmente verso New Orleans o la punta sud dello stato del Mississippi. è, però, ancora troppo presto per fare previsioni.

Probabile, per ora, uno slittamento della convention repubblicana che si dovrebbe tenere in Minnesota la prossima settimana. Il Minnesota non si trova di certo sulla rotta dell'uragano... ma volete mettere quanta attenzione sposterebbe da McCain e soci?

(fonti: RaiNEws24, NOAA, MeteoGiornale, EuroNews, Il Tempo, Digital Granna, CNN, Fox News e Fox Hurricane)



permalink | inviato da CastenasoForever il 28/8/2008 alle 22:47 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (3) | Versione per la stampa
SCIENZA
28 agosto 2008
Qualche foto dell'Uragano Gustav
Aggiornamento del modello "spaghetti" aggiornato alle ore 23 di ieri sera:


Gustav, secondo questa previsione MOLTO PROVVISORIA, dovrebbe giungere a circa 200 Km. ovest da New Orleans, delle due più vicino a Houston.

Poi una spettacolare immagine dei fulmini di Gustav visti da Puerto Rico (foto AP):



PS: riuscirle a fare certe foto... :(



permalink | inviato da CastenasoForever il 28/8/2008 alle 13:35 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (1) | Versione per la stampa
SCIENZA
27 agosto 2008
Il primo grosso uragano della stagione: Gustav
è in arrivo, sulla costa atlantica, il primo grande uragano della stagione 2008: Gustav e noi, puntuali come ogni anno, siamo qui a raccontarvelo e a svelarvi qualche suo numero!! (ho ritirato fuori anche la toolbar ad hoc per l'occasione!).

Innanzitutto i dati "metereologici": al momento i suoi venti sono di 50 miglia/orarie, ovvero circa 85 Km/h, ancora ben lontano dall'essere classificato uragano di categoria I (ci vogliono minimo venti a 118 Km/h). Per ora Gustav, settima tempesta della stagione come la G è la settima lettera dell'alfabeto, è classificato come Tempesta Tropicale.



Come possiamo vedere dalla cartina, alle 23 ora castenatese, Gustav si trova col suo occhio poco oltre la punta ovest di Haiti ed è in decisa "rotta di collisione" con la costa sud-ovest di Cuba. La Jamaica, per ora, sembra solo marginalmente interessata alla tempesta.

Gustav, ahimè, ha già mietuto ben 22 vittime: 14 ad Haiti e 8 nella repubblica Dominicana.
 
La paura maggiore, ora, è incentrata ovviamente agli stati del sud america. Al momento sono ben 5 gli stati più papabili all'"atterraggio" di Gustav che, complici le acque calde del centro America, è molto probabile che si trasformi in uragano di categoria 3 o anche 4. Lunedì certi esperti ipotizzavano addirittura un possibile categoria 5 (come fu Katrina).


(nel modello "spaghetti" qui sopra riportato aggiornato a mercoledì 27, ore 3 del mattino qui a Castenaso, ci sono due previsioni che prevalgono sulle altre: una, la verde, punta diretta a New Orleans, mentre l'altra, quella rossa, punterebbe a Houston, Texas. Modello tratto da DigitalLyte75)

A proposito di Katrina... il ricordo a New Orleans è ancora fin troppo vivo: secondo l'agenzia APCom, le autorità della città del jazz starebbero pensando all'ipotesi di evacuare la città in vista dell'avvicinamento di Gustav. Stando alla CNN, la guardia nazionale dello stato della Louisiana sarebbe già pronta ad affrontare ogni tipo di emergenza.

Nel frattempo spazio ampio alle speculazioni: ancora non si sa precisamente che strada Gustav potrà prendere, ma è certo che il petrolio, come per magia, sale! Mercoledì 27, a Wall Street, il greggio è arrivato a quota 116 dollari/barile, toccando anche i 119,63 bigliettoni.

Le uniche immagini, per ora, ci arrivano dalla Repubblica Dominicana dove, le scene, sono quelle "postume" di una grossa tempesta:


(foto di mdelcid)

Prossimo aggiornamento: domani sera con dati più precisi, più foto (spero) e ulteriori previsioni!

Caste-Hurricane is back!!

(fonti: Swiss Info, NOAA, Virgilio Notizie, APcom, CNN, Fox News, Trend Online)




permalink | inviato da CastenasoForever il 27/8/2008 alle 23:7 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (2) | Versione per la stampa
DIARI
16 agosto 2008
Eh, l'eclisse di luna!!!!
Me n'ero TOTALMENTE dimenticato! Anzi, non lo sapevo proprio!!

Interrompo il silenzio che tanto di vacanza sa, per farvi vedere cosa ho "prodotto" con la mia "umile" e piccola macchina fotografica!!

Eclisse di Luna 2008

Dai, non è andata malissimo!! Vi spiego, se volete, come ho scoperto di questa eclissi... per caso!!! Mia madre guarda la Luna e dice "ma ieri sera non era piena?" io "boh, mi pare di sì!"... però, all'ambrina, quell'ammanco di luce in basso a sinistra proprio non convinceva... Sarà una nuvola? Bah, non credo proprio!!

Dopodichè rincasiamo e, dopo qualche minuto, mia madre riguarda fuori dalla finestra: l'ombra era ri-aumentata! Allorchè guardo su internet e... tac! Trovata la conferma!!!! Trattasi proprio di eclisse! Presto! nasini all'insù in una serata freddina (22 gradi!) a godersi lo spettacolo e ad immortalarlo con la propria macchina fotografica!!! :)

Prossima eclisse di luna? Il 31 dicembre 2009 quando, alle 20.22, prima di iniziare il cenone, rigodremo di un'eclisse parziale!!!
Prossima eclisse di sole? Un po' più di pazienza: il 4 gennaio 2011, quando il Sole sorgerà già eclissato!

Ora che avrete di sicuro segnato tutto ciò nel calendario, buona notte!!



permalink | inviato da CastenasoForever il 16/8/2008 alle 23:20 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (3) | Versione per la stampa
sfoglia
settembre       

Feed RSS di questo blog Reader
Feed ATOM di questo blog Atom
Resta aggiornato con i feed.

blog letto 1 volte



Pro Sport Migliori in TV



Cost of the War in Iraq
(JavaScript Error)

Biu Biu Network su Spreaker


LE ULTIME FOTO DI CASTENASOFOREVER SU FLICKR!!!!
Guarda le mie ultime 200 foto su FLICKR!
Se volete anche le più vecchie cliccate qui e scorrete verso le ultime pagine per vedere foto più "antiquate"!!
PER FOTO ANCOR PIU' VECCHIE CLICCA QUI!!

CASTENASO METEO 24

IL TEMPO ORA:
Ecco Live (o quasi) quello che sta combinando il cielo sopra casa mia!! Sia secondo WeatherPixie che secondo Wonderground (con ore del sole e della luna)

The WeatherPixie

Click for Bologna, Italy Forecast

COME RAGGIUNGERE CASTENASO!!!
Per chi volesse fare un viaggio a Castenaso (non saprei a qual pro!!) i modi per raggiungerci sono facilissimi!
IN AUTO
Dalla A1, A13 e A14 uscite a Bologna San Lazzaro. Imboccate la tangenziale e uscite per la Statale 253 per Ravenna. Da lì seguite le indicazioni e arriverete facilmente alla città delle persone in meno di 10 Km.!
IN TRENO
Scendete alla stazione di Bologna Centrale. Da lì andate nell'edicola interna alla stazione e chiedete un biglietto per Castenaso (costo 1,6 euro). Se l'edicola è chiusa potrete fare il biglietto anche sul treno al prezzo, però, di 3 euro! Dirigetevi, quindi, al binario 4 est e prendete il treno della FER. Orari QUI.
IN AUTOBUS
Da Via dei Mille, a Bologna, prendete il bus 99 (direzione Castenaso - Medicina - Castel Guelfo - Massa Lombarda - Lugo). Costo biglietto 1,6 euro. Non si compra a bordo!! Il 99 c'è ogni mezz'ora (ai 00 e ai 30) dalle 6 alle 20.30. Ogni ora (ai 30) alla domenica e festivi e sabato orari non di punta.
IN AEREO
L'aeroporto più vicino è quello di Bologna!! Da lì prendete il BLQ e scendete in Stazione. Da lì scegliete se arrivare in Treno o in Autobus (Via dei Mille è lì vicino...)
IN NAVE
Purtroppo l'Idice non è navigabile. Questa soluzione è da scartarsi.


Berluscounter!


Blogarama - The Blog Directory

BlogItalia.it - La directory italiana dei blog

Feed XML offerto da BlogItalia.it

Blogwise - blog directory

Blog Directory, Find A Blog, Submit A Blog, Search For The Best Blogs

Il meta-blog delle sinistre

Image Hosted by ImageShack.us

dammi il tiro

US TERROR ALERT
Segui il livello del Terrore americano!!
Visto che è una cosa ridicola... seguila con dei "semafori" ridicoli!

MUPPETS

Terror Alert Level

SIMPSONS

Terror Alert Level
Technorati Profile
Who links to my website?