.
Annunci online

CastenasoForever
curato da chi ha un enorme blog-appeal!!
SPORT
19 settembre 2009
in solitaria fino a CastelFranco!!
Salve amici!! Esco da una faticosissima settimana in farmacia in quei di Imola che, da Castenaso caput mundi, dista circa 45 minuti di macchina! Capirete che non tornando a casa per la pausa pranzo e arrivando alla sera alle 20.30 non rimane molto tempo per il blog! Detto ciò vi parlo, con un po' di riardo, del mio giro in bici che ho fatto domenica scorsa, il 13 settembre, in solitaria!!

Al 90% delle volte faccio giri in solitaria in bici, ma quello di domenica scorsa era il primo che facevo in cui dovevo prendere una coincidenza con un treno. Certo, niente di più banale, però un po' di agitazione ce l'ho avuta!!!

Sono partito verso le 13.30 da casa mia e, via "cave di Castenaso", sono arrivato abbastanza in fretta a Villanova, paese "doppio": visto da dentro sembra una città, ma appena uno esce di qualche centinaio di metri, sembra di essere nella più bassa della bassa!!!

Villanova di Castenaso

Passata Villanova è iniziato il lungo attraversamento di Bologna che, da un capo all'altro della via Emilia, impiega circa 45-50 minuti di bicicletta. Già, 50 se uno opta, come nel mio caso, per una bella sosterella in Piazza Santo Stefano che in partenza mi aspettavo deserta, ma in realtà c'era un bel brulichio di gente!! per forza, c'era il mercatino delle cose inutil... ehm, dell'antiquariato!!!


Piazza Santo Stefano / 2

Ripartito da Piazza Santo Stefano ho "solcato" le vie dell'87 per iniziare a dirigermi verso la parte nord-ovest di Bologna: quella di Anzola, Piumazzo e CastelFranco. Così ho fatto il solito giro Lame - Riva Reno per arrivare in quei dell'Ospedale Maggiore prima e di Borgo Panigale il quale quartiere mi ha riservato una sorpresa: il palazzo del Consorzio Cooperative Costruzioni che posso tranquillamente definire il palazzo di vetro de no' artri!!!! A noi l'ONU ci fa un baffo!! vedere per credere:

palazzo del Consorzio Cooperative Costruzioni / 1

Poco dopo questo palazzone, passato il centro borgo, si arriva nel punto più "terrificante" del percorso: l'immissione nella via emilia vera e propria, quando una timida stradina di città diventa uno stradone stile tangenziale di Milano a TRE corsie!!! Avrei voluto fotografarlo per farvi vedere quanto mi sentivo piccolo sul mio biciclettino per quello stradone, ma non era il caso di fermarsi, anche perchè in quegli stradoni meno ci sto con due ruote e meglio sto!!

Chiesa di CalcaraFinalmente, dopo meno di 1 Km., abbandono la via Emilia per entrare nella vecchia via Emilia tra Lavino e Anzola. A Lavino non potevo non fare un giro in stazione!! ;)

Dopo essermi sbagliato incrocio dopo Anzola e riessermi trovato sulla Via Emilia tanto temuta, finalmente riapprodo nella campagna più totale a me tanto congeniale!! Il primo paese che vedo è Calcara con la sua interessante chiesa (qui a fianco). A dire il vero leggere "Crevalcore" dopo la scritta "frazione di:" mi ha fatto capire di essere piuttosto lontanuccio da casa! guardo il contachilometri e già segnava un buon 40! Mi dico anche "per fortuna che si torna in treno!!".

Dopo Calcara ho effettuato, felice, una fermata al bar di Maddalena della Provvidenza che, letteralmente, mi ha provveduto (gioco di parole che non sono riuscito ad evitare!!) a regalarmi un bar dove ho trovato una tanto attesa bibita fresca!! Presto presto!! Ripartiamo (io e la bici) che il tempo stringe!!!

Il paese seguente è la "famosa" Piumazzo, in provincia di Modena. Ammetto che non mi aspettavo di trovare dei paesi così carucci!! Voltato l'angolo (letteralmente) dalla campagna più totale, mi si presenta innanzi una vera e propria "porta" d'accesso al paese:

Torre di PiumazzoPeccato non aver più tempo per approfondire la mia "conoscenza fotografica" con Piumazzo, perchè... meriterebbe!!

A proposito di paesi che meritano, è risultato interessante anche San Cesario sul Panaro, ultimo paese prima di arrivare a Castelfranco Emilia.

Già, il tanto sofferto arrivo!! Quando ho visto il cartello "Castelfranco" quasi mi sono emozionato!!! Un posto che sembrava così lontano... lo era veramente!!!!!! A CastelFranco il contachilometri aveva raggiunto quasi quota 50!! Mica pochini!!

Sempre di fretta e furia, inizio a guardare le mie indicazioni per la stazione... peccato che tra me e la strada ferrata di mezzo c'era la sagra locale!!! Accumula ritardo qua, accumula ritardo là... alla fine sono arrivato con il cuore in gola alla stazione! Al pelo!! Sono arrivato che mancavano solo 10 minuti al passaggio del treno!!

Mentre faccio il biglietto con quelle stupidissime macchine automatiche regionali, Roberto da sopra mi dice:

"il trenoo regionaleee proveniente da Piaceeenzaa e diretto ad Aancona è in ritaardo di quin-dici mi-nuti; ci scusiamo per il disagio"

grrrr... tutta 'sta fretta per l'anima del piffero!!!!!

Dopo un mini-momento di stizza, decido di cogliere l'occasione per riposarmi un quarto d'ora in più che così schifo non faceva!!

ciuf ciuf ciuf

arrivo ad Ozzano dopo quasi 30 minuti di treno e scendo che sembrava di essere catapultati direttamente in montagna!!! In appena mezz'ora la giornata si era raffreddata! Il ritorno, nonostante sia stato infinito per la stanchezza accumulata, è stato da un punto di vista climatico decisamente gradevole!!

PS. la nuova montanara che va da Castenaso agli Stradelli Guelfi è meravigliosa ora da fare in bici: asfalto nuovissimo e grande banchina "biciclabile"!!

---------

ah, che bello girare in bici!!!!!



permalink | inviato da CastenasoForever il 19/9/2009 alle 17:56 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (5) | Versione per la stampa
SPORT
9 agosto 2009
Oggi pomeriggio torna un vecchio amore...
Oggi pomeriggio torno a fare una cosa per cui vado matto: girare per una città (Bologna di solito!) in bicicletta nella domenica prima di ferragosto!!

L'anno scorso non ricordo se feci o meno un giro del genere, so solo, però, che un anno esatto fa feci un giro per Milano e, in bicicletta, fu FAVOLOSA!! Oh, farsi il vialone che dalla stazione porta a Piazza San Babila e, quindi, al duomo senza una macchina fatta eccezione per qualche taxi è stato solo un piacere!! In quell'occasione avevo fatto un giro da Milano a Pavia seguendo il percorso dei sempre belli Navigli milanesi. Riviviamo un attimo un tratto di quella ciclabile:

Tratto (molto bello) della ciclabile Milano-Pavia

Quest'anno, a proposito, non ho ancora pensato a dove andare a "sbiciclare", ma le idee non mancano!! Ho in mente, diciamo... una grande classica! No! dai!! Non è la Parigi - Roubaix!! Tantomeno la Milano - San Remo!!! :)

Oggi mi appresterò, invece, a "solcare" un giro che, per Bologna, ho già fatto, ma perdendomi!!! Sono già pronto con tanto di guida pratica e borraccia della Ratiopharm piena di tanta buona (?) acqua!!

----------------

Ho visto il nuovo calendario di Serie A di Basket 2009/2010 e non vedere il derby tra Bologna e Bologna (Virtus - Fortitudo) ammetto che un po' mi dispiace... ma in fondo non più di tanto! ha ha ha ha ha!!!

Si inizierà domenica 11 ottobre con Roma che darà il benvenuto in serie A a Cremona e l'altra neo-promossa Varese che esordirà in casa contro Milano! Auguri ad entrambe!!!
Noi della Virtus "Forza Bologna" partiremo in casa contro Montegranaro!

il "derby" con Ferrara sarà domenica 6 dicembre per l'andata (in casa Ferrarese) e sabato 3 aprile 2010 per il ritorno in casa nostra. Per il momento non sono previste partite a Natale o in altri giorni strani!!!



permalink | inviato da CastenasoForever il 9/8/2009 alle 13:53 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (1) | Versione per la stampa
calcio
21 giugno 2009
Campioni del mondo... nel complicarci l'esistenza!! + flash affluenza ore 12
Adoro tantissimo le "classifiche avulse" e, in questa Confederations Cup, ce n'è che ce n'è!!

Nel nostro girone, cioè Italia - Brasile - USA - Egitto, la situazione prima dell'ultima partita di stasera è la seguente:

1) Brasile    6     (+ 4 differenza reti)
2) Italia        3    (+ 1 differenza reti)
3) Egitto      3     (0 diferenza reti)
4) USA        0     (- 5 differenza reti)

Escludendo gli Stati Uniti da quasi ogni possibile promozione alle semifinali (dovrebbero vincere 5 a 0 sull'Egitto e noi perdere dal Brasile), Italia ed Egitto stasera si giocano tutto. Vediamo cosa deve accadere affinchè noi possiamo andarci a giocare la semi-finale:

ITALIA VINCE
Se l'Egitto perde / pareggia --> passiamo con qualunque punteggio
Se l'Egitto vince --> l'Italia deve vincere con ALMENO due gol di scarto. Pensate! In questo caso sarebbe ELIMINATO IL BRASILE!!

ITALIA PAREGGIA
Sarebbe uno stato di pre-allarme, in quanto si passerebbe esclusivamente con una sconfitta dell'Egitto contro gli USA. Un pareggio sarebbe sufficiente all'Egitto in virtù dello scontro diretto contro di noi.

ITALIA PERDE
e qui ci vorrebbe un autentico miracolo, in quanto gli Stati Uniti dovrebbero VINCERE, ma con meno di 4 gol di scarto sennò passerebbero loro. I gol di scarto calerebbero se noi perdessimo di più gol a zero.

-------------

Il primo del nostro girone giocherà la semi-finale contro il Sud Africa il 25 giugno, mentre il secondo se la vedrà contro "le furie rosse" della Spagnan il 24 giugno.
Finalissima domenica prossima, il 28 giugno alle 20.30. (finale 3/4° posto alle 15).

-------------

AFFLUENZA REFERENDUM & COMUNALI

Facciamo un piccolo flash circa l'affluenza (ridicola) per il referendum su una cosuccia da nulla... la legge elettorale!!! La situazione è la seguente:

QUESITO 1 REFERENDUM
Italia: 4,03%
Castenaso: 6,54%

QUESITO 2 REFERENDUM
Italia: 4,03%
Castenaso: 6,54%

QUESITO 3 REFERENDUM
Italia: 4,11%
Castenaso: 6,62%

PROVINCIALI AL BALLOTTAGGIO
Italia: 7,90%

COMUNALI AL BALLOTTAGGIO
Italia: 12,57%
Bologna: 14,36%

Siamo veramente bassissimi!!!!

Reggio Calabria con l'1,20% è il comune con minore affluenza al referendum, seguito da Catanzaro (1,31%) e Vibo Valentia con 1,39%.

Tra i più virtuosi Ferrara con il 12,02% (ma qui ci sono anche le comunali in ballottaggio), seguita da Parma (9,15%) e Prato (9,06%).



permalink | inviato da CastenasoForever il 21/6/2009 alle 13:19 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (4) | Versione per la stampa
SPORT
26 maggio 2009
In gita al Giro 2009!
E anche quest'anno il Giro d'Italia non poteva mancare!!

è oramai da un po' di tempo che vado a vedere la "carovana" ciclistica. Stavo cercando anche i post vecchi, ma usare il motore di ricerca del Cannocchiale è assai... pietoso! Diciamocelo!!!

Comunque se non erro, il mio primo Giro d'Italia è targato "Fossombrone" nel lontano 2006... quando feci "il bis" andando a vederlo anche a Bagnarola, qui nella Bassa Bolognese.
Poi venne nel 2007 la gita in moto con mio padre al Passo della Raticosa, quindi nel 2008 il giro a Granarolo con mia madre e, nel 2009, a San Luca con Carlo, dopo "quel famoso 2006" su per il Monte delle Cesane!

Provo a "convincere" Carlo alla manovra autobus + 20, ma giustamente lui mi dice: "il Giro d'Italia si va a vedere SOLO IN BICI!!" e in effetti non aveva tutti i torti! Così armati di voglia abbiamo solcate le strade di una caldissima bassa bolognese alle 14.30 del pomeriggio, con la proiezione di arrivare verso le 15.50 su a San Luca.

Striscione dei 3 Km. all'arrivo!

Il "taglio" dello striscione dei -3 Km. è avvenuto in lievissimo ritardo rispetto al previsto (tipo 4 o 5 minuti) dal duo ciclistico in questione. L'ascesa al colle di San Luca era veramente imminente!! Nella foto qui sopra una bellissima Via Saragozza COMPLETAMENTE DESERTA DI AUTO: un autentico sogno!!

Prima di imboccare la Via di Casaglia (mica siamo matti e facciamo la Via di San Luca!!) ci rinfreschiamo un attimo, "aggiorniamo" le nostre borracce al parco di Villa Spada lì vicino.

Iniziamo l'ascesa. Superiamo un primo blocco di vigili che non ci dicono nulla. Superiamo un secondo blocco, anch'essi non fiatano circa il nostro passaggio. Iniziamo a salire con un unico pensiero in testa: "vogliamo vedere dal vero Auro Bulbarelli!!!". La voglia di vedere "il Bulba" ci spinge decisamente in alto e, con una media di circa il 9-10 Km/h, arriviamo al bivio di Casaglia "in orario". Lì, dopo una salita di quasi 3 Km., incontriamo un altro "blocco" dei vigili. Questa volta un brutto ordine ci viene imposto:
"da qui non si può proseguire in bicicletta! Solo ed esclusivamente a piedi!!"

EEEEEHEEHHEHEHEHEHEH??!!?!?! Tutta 'sta fatica per arrivare qui e tu mi dici di andare su a piedi???

Proviamo a chiedere un piccolo permesso, ma nisba!! Delusi ed amareggiati, ci siamo trovati di fronte ad un bivio:
1) proseguire verso il traguardo della tappa a piedi (distanza da percorrere circa 3,5 Km.... non si fa proprio in 10 minuti!!)
2) tornare giù, mandando a monte (letteralmente!) tutta la nostra fatica da scalatori della domenica, e intraprendere il portico.

Processione (sportiva)Dopo 5 minuti di giusto riposo, optiamo per la risposta 2!! Oh, siamo arrivati su spolti (direttamente dal bolognese " a son spoult" - sono sudatissimo-) e... dopo 3/400 metri di discesa eravamo già perfettamente asciutti!! Caldino? nooooo!!!

Torniamo sulla Via Saragozza e parcheggiamo davanti allo stadio la nostra bici: si inizia la seconda scalata a San Luca, stavolta a piedi! Ironicamente sarà questa salita a farci stancare di più di quella ciclistica!!

Lungo la salita a San Luca faccio diverse foto! Tra quelle che ho preferito vediamo senza dubbio questa qui alla vostra sinistra: il portico di San Luca GREMITISSIMO di appassionati, tifosi e spettatori al 90% Bolognesi!! Un colpo d'occhio FANTASTICO, come poi confermato dalle immagini che alcuni di voi avranno visto in diretta TV.

La salita di San Luca è corta, appena 2 Km., ma molto dura: la pendenza media è del 10,8% con tratti di strada che arrivano a toccare addirittura il 18%. A queste difficoltà si aggiunge la strada molto stretta e il fatto che la salita è posta a fine tappa, dopo altri 4 Gran Premi della Montagna di categoria decisamente rivelante.

Uno dei punti più suggestivi è proprio quel 18% di cui andavamo parlando, ovvero la mitica Curva delle Orfanelle, decisamente scelta prediletta del pubblico bolognese, come testimonia questa foto:

La "folla delle Orfanelle"

Noi abbiamo avuto fortuna e con un po' di decisione abbiamo trovato un posizionamento a dir poco PERFETTO per fare foto e godersi la corsa: era a circa 550 metri dal traguardo!

L'Australiano Gerrans corre verso il trionfo della quattordicesima tappa!

Per la cronaca è Gerrans (il corridore australiano qui sopra) ad aver vinto la tappa. Qui siamo dopo le orfanelle, quando oramai il più è fatto!
In questo punto era sconvolgente vedere le condizioni con cui i corridori approdavano: molti di loro erano letteralmente a bocca aperta, come per cercare di recuperare più fiato possibile!!

Noi ci siamo sperticati in applausi (la salita ripeto è veramente dura!) e fotografie! Di certo il pubblico bolognese non ha fatto mancare il suo affetto al giro che, ammetto, troppe poche volte è passato da Bologna città! Male!!!! :)

Che dire? Arrivederci al 2010 col Giro d'Italia!! In quale punto andrò a vederlo? Lo scopriremo soltando vivendo!!

(tutte le foto sono mie e possono essere viste sul mio account flickr).

E domenica che ho fatto? sono andato al mare come tanti di voi hanno fatto? no! Ho preferito passarlo sulle rotaie!! Seguitemi nei prossimi giorni e scoprirete di più!!
Anche se chi ha facebook ha già capito cosa ho fatto... :D
basket
14 maggio 2009
NEWS ALERT - Respinto anche il secondo ricorso della Fortitudo
NEWS ALERT
RESPINTO IL SECONDO RICORSO DELLA FORTITUDO
Anche la Corte Federale (CAF) ha respinto i ricorsi della Fortitudo.

La Fortitudo, quindi, ha "esaurito" tutte le sedi di ricorso e l'autostrada A2 che porta al Paladozza è sempre più spianata e bella asfaltata per il team di Pancotto, Sacrati & soci.

Questo ricorso della Fortitudo, per quanto legittimo in quanto suo diritto, ha posticipato di qualche giornata i play-off della serie A di Basket. Qualche giocatore (compreso il nostro Langford) non ha preso questa notizia molto bene... in effetti parecchi giocatori stranieri hanno dovuto rivedere i loro ritorni a casa, per non parlare poi di tutte le difficoltà organizzative di tutti i vari team per questo rinvio!

Insomma, più un casino che altro! Ma è anche vero che pur di rimanere in serie A le si debbano provare tutte! Ora la Fortitudo può solo sperare in un fantomatico ripescaggio o per il fallimento di Rieti (ma già si parla di una cordata di imprenditori per salvarla!!! Tra questi anche il patron della Virtus! ma va!!) o per un ampliamento della serie A a 18 squadre come poi era non più di un anno fa! Certo che chi è retrocesso... deve retrocedere e non può sperare di salvarsi con questi magri espedienti!!

Ma, come promesso, seguiremo anche in questi mesi estivi, le peripezie della Fortitudo per tornare in serie A perchè, ripeto e spero di sbagliarmi, secondo me un manino lo trova!!! :D

NEWS UPDATE - 19:53
La Fortitudo ha deciso di non proseguire oltre con i ricorsi. Ci sarebbe stato sia il TNAS (Tribunale Nazionale di Arbitrato per lo Sport del CONI) che addirittura il TAR. Evidentemente ha capito che non c'è proprio più niente da fare!! Per fare "la bella figura", la Fortituo ha detto di essersi fermata per non arrecare un danno irreparabile ad immagine e sostanza del basket italiano. Basti pensare che i ricorsi al TAR durano MESI e i play-off non si sarebbero potuti fare praticamente mai per questo campionato.

La Fortitudo, ripeto a scanso di ripescaggi, ripartirà in LegaDue, andando a rimpiazzare Varese (neo-promossa) e una tra Sassari, Scafati, Monferrato e Soresina (Cremona). Riuscirà Scafati a tornare in serie A o avremo una "new entry"?

----------------

I play-off inizieranno lunedì 18 maggio, e su SKY SPORT li vedremo così:

lunedì 18: Teramo - Milano (gara-1)
martedì 19: Treviso - Bologna (gara-1)
mercoledì 20: Biella - Roma (gara-2)
giovedì 21: Pesaro - Siena (gara-2)

gli orari sono tutti, probabilmente, per le 20.30! in caso di cambiamenti di calendario vi aggiorneremo!!

Ai prossimi aggiornamenti!!

Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. ricorso caf fortitudo serie a2

permalink | inviato da CastenasoForever il 14/5/2009 alle 19:6 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (2) | Versione per la stampa
basket
12 maggio 2009
Speciale Fortitudo in A2 - respinto il primo ricorso, la "effe" prosegue al CAF e i play-off slittano di una settimana
Da oggi seguiamo con particolare attenzione la febbrile situazione dei "cugini" della Fortitudo. Io sono assai pessimista e sono convinto che la Fortitudo riuscirà a trovare "un manino" per tornare in serie A!

Innanzitutto vi presento il logo di questo speciale, così capite da che parte sto e sappiate che sono DI PARTE!!



IL RISULTATO SUL CAMPO
Tutto accade nell'ultima giornata: Rieti vince (ovviamente contro l'ultima in classifica...) contro Udine e la Fortitudo perde un'appassionante partita (in cui era arrivata anche a +12) a casa di Teramo, contro la Banca Tercas. Rieti si salva e la Fortitudo va diretta in A2.

La partita offre diversissimi spunti per fare ricorsi: alcuni inventati, altri con un minimo di fondo di verità. Tutti si basano su secondi persi a causa o di un funzionamento mancato del mitico e assai scarso "Precision time system" e altri a causa di ovvi "tempi di reazione" degli ufficiali di campo. Sta di fatto che, tra bottigliate e proteste, la Fortitudo esce dal campo a testa bassa e prende l'"autostrada" verso la LegaDue.

IL RICORSO
Tre i ricorsi che la Fortitudo presenta. Oggi la commissione della Federazione italiana Pallacanaestro li ha respinti tutti. La Fortitudo rimane in serie A2 e la partita non è da ripetere!
Teramo rimane, così, a 38 punti sola soletta e beata al terzo posto in quanto dalla parte opposta di Siena nei tabelloni play-off. Teramo avrebbe sì il favore del campo, ma ha avuto una squalifica di DUE GIORNATE dl campo a causa di una bottiglietta d'acqua che ha colpito un dirigente della Fortitudo (che ha fatto anche molto actor studio aggiungo io!)

IN SERATA...
Dopo aver "preso picche", la Fortitudo non si arrende e organizza un ulteriore ricorso alla CAF, la Corte Federale Sportiva, immagino ultimo grado di "giustizia sportiva" dove poter ricorrere. In altre parole: è l'ultima spiaggia!!!

NEWS ALERT
L'esito del ricorso alla CAF non si avrà prima di giovedì, quindi i play-off slittano di MINIMO DUE GIORNI, ma è molto più verosimile che si posticipi direttamente di una settimana.

Non mancheremo di tenervi aggiornati sulla questione Fortitudo e di come riuscirà a tornare in A...

(tanto tra la serie A che potrebbe tornare a 18 ed eventuali fallimenti di squadre, ce la farà... sarebbe scandaloso, però ce la farà...)

Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. Fortitudo Ricorso Basket

permalink | inviato da CastenasoForever il 12/5/2009 alle 18:47 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
basket
10 maggio 2009
Basket - FORTITUDO IN SERIE A2 e brutto tabellone play-off per la Virtus
Innanzitutto un minuto di... FESTA!!!! La Fortitudo è in serie A2!!

Durante quest'ultima giornata, la contemporanea vittoria di Rieti ad Udine e la sconfitta in extremis della Fortitudo su Teramo porta la squadra bolognese diritto alla retrocessione nell'inferno della serie A2. (in cui per farsi promuovere bisogna o arrivare primi, o vincere un intero play-off tra la seconda e la nona in classifica).

Se è andata male per la fortitudo, non si può comunque gioire per la situazione della Virtus: in poche settimane siamo scesi dal 2-3° posto al QUINTO. Questo ci allontana, a meno di qualche bella impresa, dall'Eurolega del prossimo anno. Speriamo che la Virtus possa smentirmi nel futuro prossimo!!

IL TABELLONE DEI PLAY-OFF 2009:

Siena-Pesaro

Treviso-Virtus Bologna

--------------------

Roma-Biella

Teramo-Milano

/////////////////////////

Siena, Treviso, Roma e Teramo avranno il fattore campo a favore. I play-off saranno al meglio delle cinque partite, dove chi primo ne vince tre passa il turno. Diverso è il discorso della finale che, invece, è al meglio delle 7 partite (in stile NBA!) dove, per vincere lo scudetto, bisogna aggiudicarsi almeno 4 match.
Considerando che si gioca a "campi alterni", le squadre scritte per seconde se vogliono passare il turno dovranno vincere almeno 1 match in veste da ospiti. Potete immaginare come Pesaro sia praticamente spacciata, visto che da Siena quest'anno nessuno è passato vincitore!!

La Virtus non parte da favorita: contro Treviso, in regular season, ha perso 2 partite su 2!!
Ecco il motivo per cui ci vorrebbe un autentico miracolo da parte della squadra di Boniciolli & co.! Le eventuali semi-finali, inoltre, sarebbero contro Siena... in una parola sola: AUGURI!!!

Di certo meglio un play-off difficile rispetto ad una retrocessione!!!

Gara-1 dei play-off di basket italiano prevista per giovedì 14 per la parte bassa del tabellone, venerdì 15 per la parte alta. La Virtus partirà subito sul campo di Treviso... aiuto! Si soffrirà!

Infine complimenti a Teramo, squadra rivelazione del campionato!
SPORT
9 maggio 2009
Oggi inizia (anzi è già iniziato!) il CENTESIMO Giro D'Italia!!
Altrochè Tour De France!! Meglio il "vecchio" giro!! Quest'anno CENTENARIO e della serie: "si vede che c'è Alemanno", dopo non so quanti anni, la corsa rosa terminerà a Roma. Questo ha indubbiamente rivoluzionato tutto il giro che vedrà, infatti, i classici tapponi dolomitici subito nei primi giorni!

Dopo aver toccato luoghi "dubbi" come Bagnarola, il giro toccherà Bologna sabato 23 maggio, quando i ciclisti passeranno per:

Porretta (tra le 14.10 e le 14.21)
Gaggio Montano (tra le 14.24 e le 14.36)
Vergato (15.17 - 15.35 con rifornimento)
Tolè (15.43 - 16.04)
Monte San Pietro (16.19 - 16.45)
Sasso Marconi (16.36 - 17.03)
Pontecchio Marconi (con Traguardo Volante tra le 16.40 e le 17.07)
Casalecchio di Reno (16.50 - 17.18)

dentro Bologna i ciclisti toccheranno Via Andrea Costa (16.54 - 17.23); viale Pepoli bv. per via Saragozza (16.58 - 17.27) per arrivare infine a San Luca tra le 17.04 e le 17.34.

----------------

Oggi si parte con Venezia, più precisamente il Lido:

il "rospo" all'attracco dell'hotel excelsior
(foto mia - Didino, il mio rospo, posa all'attracco dell'Hotel che ospita i big del cinema durante il festival di Venezia)

La cronometro di oggi è su un luogo che io ho già solcato con la mia bici ben DUE volte: una volta con la cara Marghe e l'altra con i miei genitori.

Il tratto Lido - Alberoni che i ciclisti fanno in un quarto d'ora appena, io lo faccio in TRE quarti d'ora. Va beh, dai, giusto quella mezz'oretta di differenza... poi da 45 minuti ad 1 ora tra una foto e l'altra cosa ci vuole? Quando poi le foto sono di questo "spessore", vale la pena allungare il proprio giro:

Il rospo sa guidare la bici!!
(foto sempre mia)

Chi vincerà? Un mio amico qualche anno fa scrisse sulla strada: "Basso dacci il giro!!" e probabilmente lo dovrà riscrivere... secondo i bookmakers è proprio Ivan Basso ad essere il favorito, ma gli altri atleti non staranno di certo fermi a guardare a partire da Armstrong per cui ammetto di non nutrire una grande simpatia!! Altri favoriti sono Cunego, Pellizzotti e Brajkovic. Chissà... noi intanto stiamo a guardare!! come nel maggio del 2006 o l'anno scorso...

Il gruppo è arrivato
(maggio 2008 - il gruppo compatto passa sulla Trasversale di Pianura all'altezza di Granarolo - mia foto)

PS.
Il mio giro d'Italia sarebbe molto più "scialla" e moooolto più orientato al mare: ne parlai due anni fa in questo post!
basket
19 aprile 2009
Basket - virtus Bologna in un brutto periodo. Campo squalificato per le ultime 2 giornate?
Ancora una volta la Virtus Bologna cade contro Siena. Stavolta, però, un fallo non fischiato a pochi centesimi dalla fine che avrebbe concesso due tiri liberi al nostro "piccolo grande Uomo" prima sanzionato e poi "annullato", fanno andare su tutte le furie Sabatini.

Per la cronaca: bastava 1 punto per vincere! invece si è andati ai supplementari, perdendo 86 a 89 per Siena che di favoritismi ne ha in maniera ultra-evidente!!

Sul sito della FIP si legge "Squalifica del campo di gioco per 2 gare perché un individuo non tesserato - ma ben individuato e legato alla Società ospitante [...]" quell'individuo è Sabatini, il patron della Virtus Bologna.
Curioso leggere quello che ha detto fuori dallo spogliatoio degli arbitri mentre "colpiva più volte la porta". Della serie: "sfuriata in corso": leggete e... ammetto di averci messo un po' a capire che il nostro Sabatini avesse potuto dire una cosa del genere!!

"io di qui non esco. A costo di uscire dal basket, sono stanco di passare per coglione. Uno che ha provato a farmi fesso, è uscito per andare al supermercato ed ha trovato la casa distrutta dal caterpillar"

nel referto arbitrale si riportano anche altre frasi molto "strane", forse dette ancora dallo stesso Sabatini, ma non ne ho la certezza! ma immagino di sì... :

"In campo sono stato bravo ma ai prossimi tre arbitri che verranno qui non garantisco l'incolumità. State tranquilli che la prossima volta organizzo un altro "Maraglio Day" e i vostri tre colleghi se la vedranno brutta"

dopo aver letto su questo forum cosa sia un maraglio day, non so cosa pensarne... o, meglio, non so quanto pensar male!!

---------------

Certo, contro Siena nessuno pretendeva di vincere, però arrivarci ad un soffio, anzi, ad un fischio dato e poi "annullato" fa veramente male!

Ai play-off ci siamo, ma bisogna vedere COME ci si arriva! Mancano queste partite:

30 apr: Teramo - Virtus
7 mag: Montegranaro - Virtus
10 mag: Virtus - Treviso

Diciamo due difficili e una facile (Montegranaro), intanto in classifica siamo alla pari di Roma e Milano (che però hanno, nei confronti virtussini, scontri diretti sfavorevoli!!) e siamo inseguiti da Teramo e Treviso. Per il "ranking eurolega" più in alto si arriva (rispetto a Roma soprattutto!!) meglio è, ma anche per il "fattore campo" più vicini a Siena si arriva meglio è!

-------------
Retrocessa Udine
! Chi le farà compagnia? La Fortitudo Bologna o Rieti? La gara è tutta quasi esclusivamente tra di loro, a meno di un tracollo di Caserta!


Beh, dopo questo monologo, vado a vedermene uno decisamente migliore: la Littizzetto da Fazio!!



permalink | inviato da CastenasoForever il 19/4/2009 alle 20:37 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (2) | Versione per la stampa
SPORT
22 febbraio 2009
Per un punto il Bologna perse...
Parliamo di sport perchè oggi merita!

Il week-end sportivo inizia presto, giovedì scorso con il quarto di finale della Virtus Bologna in Coppa Italia. La partita che, sulla carta, doveva essere più insidiosa era senza dubbio la prima di Coppa Italia:

Virtus Bologna - Virtus Roma

invece, senza perdere particolari colpi, un incredibile Boykins e un caldo Vukcevic ci hanno portati "scialli" alle semifinali.

--------- SABATO ----------
Sabato Bolognese: prima su Sky Sport 1 la diretta infausta di Bologna - Inter, poi sul canale successivo la semi-finale di Coppa Italia.
Parliamo di Bologna - Inter e di quel colpo magistrale di culo di Balotelli... oh, non gioca mai e sceglie proprio noi non solo per giocare, ma anche per fare un magistrale gol di puro culo e zero talento. Il suddetto gol fa più male soprattutto quando mancavano 10-15 minuti alla fine e quando avevamo appena pareggiato grazie ad un imprevedibile Britos!

Archiviata la partita di calcio, con un po' di sana amarezza in bocca, mi butto nuovamente sul basket per la prima semi-finale di Coppa Italia:

Bancatercas Teramo - Virtus Bologna

Teramo, un po' la rivelazione dell'anno, si fa decisamente dare del Lei. Prima metà della partita non adatta di certo ai deboli di cuore, terzo quarto più "soft" con una Virtus inspiegabilmente in forma e... quarto quarto che si risolve, positivamente per noi, solo negli ultimi due minuti! Normalmente la Virtus ha un calo "fisiologico" nel terzo quarto, qui, invece, ha deciso di averlo nei primi cinque minuti dell'ultimo periodo di gioco! Oh, ma siamo matti!?!? Teramo arriva anche a -2 e tira per il pareggio, ma una serie di coincidenze + espulsione di reazione di un teramano ci porta ad una vittoria per 98-90 ma, fidatevi, il punteggio non riassume la partita!

------------- DOMENICA -------------------

E, per il terzo anno di fila, la Virtus perde la Coppa Italia in finale per un non nulla!!  Due anni fa fu la volta di Treviso, l'anno scorso di Avellino e quest'anno è toccato a Siena a "scipparci" il titolo in casa nostra!! è un vero peccato perdere sì... di 1 punto! Grande partita di Eze e del solito "cuoio capelluto" alias Stonerook. Dalla nostra parte, invece, sono stati tutti bravissimi e impeccabili!
La partita è, per la maggior parte del tempo, in equilibrio "pendente" verso Siena, ma mai di tanti punti. Il massimo vantaggio è un +11, ma il vantaggio medio senese si aggira tra i 3 e i 6 punti. A 90 secondi dalla fine arriviamo ad un 65-65. Mi si accendono le speranze! Prosegue la partita e si arriva anche al 69-68 per noi! Mancano, ahimè, 45 secondi. Ancora troppo! Siena giustamente non sbaglia e va a quota 70. Ultimo possesso targato Virtus e succede di tutto:

- 2 scivoloni dei nostri giocatori
- un tocco di piede
- un "forse-fallo" non fischiato a Stonerook
- una violazione di passi certa non fischiata a Siena che ci avrebbe lasciato ben 5 decimi di secondo per organizzare una possente azione d'attacco (che sto a dì? possente?!? Sarebbe stato un passaggio al volo e niente di più!)

Insomma, un condensato di emozioni e di speranze che terminano con il suono della flebile sirena del Palamalaguti. I giocatori di Siena se la tirano, ma non ne hanno ragione: hanno vinto grazie alla dea bendata! Hanno avuto certi colpetti di deretano meritevoli di nota e, quando una partita finisce con lo scarto di 1 punto, sono colpetti che decretano la vittoria!

ora che mi son dilungato più o meno inutilmente, si torna alla "vita da tutti i giorni" già da domani... tesi e inizio di spola tra il labo e casa per pensare alla tesi che da qui a poco verrà stampata! che emozione!



permalink | inviato da CastenasoForever il 22/2/2009 alle 20:43 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (2) | Versione per la stampa
sfoglia
agosto       

Feed RSS di questo blog Reader
Feed ATOM di questo blog Atom
Resta aggiornato con i feed.

blog letto 1 volte



Pro Sport Migliori in TV



Cost of the War in Iraq
(JavaScript Error)

Biu Biu Network su Spreaker


LE ULTIME FOTO DI CASTENASOFOREVER SU FLICKR!!!!
Guarda le mie ultime 200 foto su FLICKR!
Se volete anche le più vecchie cliccate qui e scorrete verso le ultime pagine per vedere foto più "antiquate"!!
PER FOTO ANCOR PIU' VECCHIE CLICCA QUI!!

CASTENASO METEO 24

IL TEMPO ORA:
Ecco Live (o quasi) quello che sta combinando il cielo sopra casa mia!! Sia secondo WeatherPixie che secondo Wonderground (con ore del sole e della luna)

The WeatherPixie

Click for Bologna, Italy Forecast

COME RAGGIUNGERE CASTENASO!!!
Per chi volesse fare un viaggio a Castenaso (non saprei a qual pro!!) i modi per raggiungerci sono facilissimi!
IN AUTO
Dalla A1, A13 e A14 uscite a Bologna San Lazzaro. Imboccate la tangenziale e uscite per la Statale 253 per Ravenna. Da lì seguite le indicazioni e arriverete facilmente alla città delle persone in meno di 10 Km.!
IN TRENO
Scendete alla stazione di Bologna Centrale. Da lì andate nell'edicola interna alla stazione e chiedete un biglietto per Castenaso (costo 1,6 euro). Se l'edicola è chiusa potrete fare il biglietto anche sul treno al prezzo, però, di 3 euro! Dirigetevi, quindi, al binario 4 est e prendete il treno della FER. Orari QUI.
IN AUTOBUS
Da Via dei Mille, a Bologna, prendete il bus 99 (direzione Castenaso - Medicina - Castel Guelfo - Massa Lombarda - Lugo). Costo biglietto 1,6 euro. Non si compra a bordo!! Il 99 c'è ogni mezz'ora (ai 00 e ai 30) dalle 6 alle 20.30. Ogni ora (ai 30) alla domenica e festivi e sabato orari non di punta.
IN AEREO
L'aeroporto più vicino è quello di Bologna!! Da lì prendete il BLQ e scendete in Stazione. Da lì scegliete se arrivare in Treno o in Autobus (Via dei Mille è lì vicino...)
IN NAVE
Purtroppo l'Idice non è navigabile. Questa soluzione è da scartarsi.


Berluscounter!


Blogarama - The Blog Directory

BlogItalia.it - La directory italiana dei blog

Feed XML offerto da BlogItalia.it

Blogwise - blog directory

Blog Directory, Find A Blog, Submit A Blog, Search For The Best Blogs

Il meta-blog delle sinistre

Image Hosted by ImageShack.us

dammi il tiro

US TERROR ALERT
Segui il livello del Terrore americano!!
Visto che è una cosa ridicola... seguila con dei "semafori" ridicoli!

MUPPETS

Terror Alert Level

SIMPSONS

Terror Alert Level
Technorati Profile
Who links to my website?