Blog: http://CastenasoForever.ilcannocchiale.it

-2 al voto in America

 US ELECTION 2008 / - 2 giorni

Obama guadagna, poi McCain recupera, quindi riguadagna Obama... insomma!! Che caos!! A dire il vero, a così pochi giorni dalle elezioni, sono tantissimi i sondaggi che vengono pubblicati nel "continente"!
L'ultimo di Rasmussen (29-31 ottobre) dà Obama a +5 (51-46), in leggero calo di consensi dal precedente +6.
Più "ottimista" la Gallup che dà addirittura Obama a +10 (52-42), con grosso guadagno rispetto a due settimane fa per Obama.
Reuteurs/Zogby passa Obama da +3 a +5 (49-44).
La più "larga" per Obama è decisamente la CBS News che dà addirittura il candidato democratico a +13 (54-41), più cauta l'ABC News che dà Obama a +9.

Il sondaggio, infine, più favorevole al repubblicano McCain viene, ovviamente, da Fox News che cala il vantaggio di Obama da +9 a +3 (47-44) nel giro di una sola settimana.

Ma sappiamo e sapete ben bene che in America non conta avere la maggioranza dei voti per essere presidente, ma bisogna "conquistare", un po' come a Risiko, gli stati.
Rispetto al nostro ultimo aggiornamento, Obama stra-guadagna: al momento siamo 311 a 132 "electoral votes". Dal 21 ottobre molti stati si stanno delineando:
1) L'Ohio (20) è quasi sicuramente di Obama, il quale viaggia ad una media di +5,6 nei sondaggi (andando dal +4 di Fox News al +9 del LA Times)
2) il Nevada (5), stato tipicamente Repubblicano, sarebbe a vantaggio di Obama (media +6,5).
3) altri stati tipicamente Repubblicani sono "a rischio" per McCain: stiamo parlando dell'Arizona (10) dove McCain ha un vantaggio compreso tra 1 e 5 punti, Georgia (15) dove il vantaggio repubblicano è sempre tra 1 e 5 punti e Montana (3), al contrario dei due precedenti, praticamente di McCain (+3,8 di media).
4) la Florida (27) rimane stato perennemente indeciso con Obama in vantaggio di solo 4,1 punti di media.

-------------

Facciamo, infine, un riepilogo delle principali ultime news made in US:
- Cheney e Schwarznegger si schierano con McCain. Onestamente sarebbe stato preoccupante il contrario!
- Spot di mezz'ora per accaparrarsi gli indecisi, questa la mossa di pochi giorni fa di Obama. Obama si è permesso un lusso che pochi si erano concessi prima di lui: un lungo spot di 30 minuti, diffuso in prima serata su tutte le grandi tv commerciali del Paese, eccetto l'ABC: FOX, CBS, NBC. Accanto a lui, Bill Clinton. Tutto ciò è stato possibile ad Obama, vista l'immensa raccolta finanziaria durante questa campagna elettorale (465 milioni di euro!!).
- La Zia di Obama è un'illegale immigrata; lo direbbe il London Times, giornale del magnate ultraconservatore Rupert Murdoch (proprietario di Fox News e di tutte le SKY del mondo!). Nonostante lo sforzo di Murdoch, Obama non ha perso consensi.
- Obama in vantaggio nel voto anticipato. Di poco, ma è in vantaggio! Stiamo parlando di Florida, Louisiana, Iowa, North Carolina, Colorado, New Mexico e Nevada soprattutto. In Florida coloro che si sono registrati per votare sarebbero più democratici che repubblicani.
- Voto dallo spazio: due astronauti statunitensi potranno esprimere la loro preferenza dalla Stazione spaziale internazionale. La Nasa ha riferito che il comandante Mike Fincke e l'ingegnere Greg Chamitoff, sceglieranno Obama o McCain inviando dal computer di bordo una mail criptata alla Missione di controllo spaziale a Houston
- Sport USA: l'NBA sta con Obama, beh, se considerate l'enorme numero di giocatori Afro-Americani che militano nel basket USA... l'NFL più divisa con le squadre del Texas che stanno raccogliendo fondi per il candidato repubblicano. Il mondo dell'NHL (Hockey su ghiaccio) più schierato, infine, per McCain.

(fonti: RealClearPolitics per i sondaggi; The Instablog, Affari Italiani, Corriere della Sera, La Stampa, SwissCom, La Repubblica)

Pubblicato il 2/11/2008 alle 10.27 nella rubrica CNN - Castenaso news network.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web