Blog: http://CastenasoForever.ilcannocchiale.it

Visto per Voi: Il Grande Sogno

Il Grande Sogno - di Michele Placido - drammatico / storico - 101 minuti (al Medusa MultiCinema con 21 minuti aggiuntivi di pubblicità)

Dopo la divertente Era Glaciale, la mia visione di film in prima visione prosegue con questo storico film (nel senso che tratta una tematica storica!) sulle famose "guerre" studentesche del 68-69. In quel momento gli studenti sognano una vera e propria rivoluzione e ognuno lo fa a modo suo: Libero (interpretato da un sempre bravo Luca Argentero) è uno studente operaio infervoratissimo con le proteste di quel periodo pronto a girare in largo e in lungo tutto lo stivale pur di trasmettere i suoi pensieri e le sue idee. Dall'altra parte troviamo uno Scaraccio, ehm, Scamarcio nei panni di Nicola, un giovine pugliese che fa il poliziotto con il pallino... del teatro! Già, sogna di essere un attore (anche nella realtà?) e questo suo sogno e predisposizione verrà sfruttata dai suoi superiori per assoldarlo come "infiltrato", come spia nei movimenti studenteschi universitari di Roma. Nel bel mezzo non poteva mancare una storia d'amore nata nella rivolta: la donna in questione è Laura, studentessa modello venuta su in una famiglia dove la perfezione è il vero modo d'esistere. Laura farà da anello di congiunzione tra la storia dei due protagonisti (con i quali vivrà due diverse, ma intense storie d'amore) e i suoi fratelli che, inevitabilmente, trascinerà nei moti rivoluzionari e rissosi del periodo. In mezzo ci sarà di tutto: da arresti a nascondigli passando pure da una complicazione familiare assai spiacevole.

Voto: dunque, come faccio in pochi film, sento di dover fare delle distinzioni.

Impressione generale: 7+. il film prende, senza dubbio. Nel contesto, però, non soddisfa più di tanto.
Trama: 8. bellissima l'idea di mescolare la storia del poliziotto a quella del "doppio" amore per finire all'interno della famiglia "perbene" scombussolata profondamente dai moti rivoluzionari del tempo.
Riprese / luci etc etc...: 8,5. Secondo me c'è un lavoro "tecnico" di riprese, slow motion e giochi di luci molto interessanti... anche durante le cariche della polizia sono le immagini a farla da padrone, non la violenza.

ATTORI

Scamarcio: 2. Sempre la stessa impressione, sempre la stessa roba, sempre il solito trombat... ehm, tombeur de femmes!! (se si scrive così!)

Jasmine Trinca (Laura): 7,5. Nel complesso una buona interpretazione del personaggio. è pure bella... potevo pure darle un 7/8!! ;)

Luca Argentero: 8+. Il ragazzo sta decisamente crescendo!! L'abbiamo visto "nascere" nel Grande Fratello come personaggio poco interessante, al contrario della sua vita da attore piuttosto promettente. Certo non diventerà un attore da incorniciare nella storia, ma le sue interpretazioni sono sempre meritevoli.

Pubblicato il 1/10/2009 alle 20.40 nella rubrica Movie Corner.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web